Bimbo di 2 anni spara alla mamma e la uccide. Il papà accusato di omicidio

Uccisa dal figlio di 2 anni con una pistola durante un collegamento su Zoom, oggi il compagno viene accusato per omicidio. Shamaya Lynn, 21 anni, della Florida, è morta per gravi ferite da fuoco riportate dopo che il suo bambino di appena 2 anni le ha sparato nel corso di una riunione su Zoom.

image (1)

La donna era in riunione con i colleghi quando è caduta all’indietro senza comparire più in video. Una delle persone che erano collegate ha chiamato i soccorsi riferendo di aver visto un bambino e di aver sentito il rumore di uno sparo. I paramedici sono subito andati nel suo appartamento insieme alla polizia e hanno trovato la donna on diversi colpi alla testa mentre il compagno, Veondre Avery, 22 anni, provava a rianimarla. Tutto davanti al loro bambino.

Purtroppo per la 21enne non c’è stato nulla da fare ed è stata dichiarata morta sul colpo. Dalle prime indagini è emerso che a sparare sarebbe stato proprio il bambino. Il piccolo avrebbe trovato l’arma dentro un suo zainetto e credendola un gioco l’ha impugnata e rivolta verso la madre. Sotto accusa è finito suo papà, oggi a processo per omicidio, dopo aver custodito un’arma in modo improprio.

Bimbo di 2 anni spara alla mamma e la uccide. Il papà accusato di omicidioultima modifica: 2021-10-15T15:45:52+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.