Milano, il prof che si è rifiutato di fare lezione agli studenti in gonna: “La scuola non è un circo”

“Avrei preferito che gli studenti avessero portato un fiore alle loro compagne o un cioccolatino”. A “Pomeriggio Cinque” Martino Mora, il professore del liceo scientifico Bottoni di Milano che si è rifiutato di far lezione ai ragazzi che si erano presentati in aula con la gonna per dare un messaggio nel giorno contro la violenza sulle donne.

173851618-52864546-7c0f-41e2-ac6a-9cb4aa1a8739

Ora per il docente è pronta una sospensione, mentre il resto della scuola continua a ribellarsi abbandonando l’aula durante le sue ore di lezione. Lui, invece, ospite nel programma di Barbara d’Urso continua a difendere le sue idee: “La scuola è un luogo sacro – ha detto -. Occorre un abbigliamento consono: per un uomo non è un abbigliamento consono indossare una gonna e io ho il difendere le istituzioni scolastiche. A scuola non ci si veste da clown o da Babbo Natale, non posso essere processato per le mie idee”.

Milano, il prof che si è rifiutato di fare lezione agli studenti in gonna: “La scuola non è un circo”ultima modifica: 2021-12-02T09:43:03+01:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.