Anita Alvarez sviene durante la finale mondiale di nuoto sincronizzato e la sua allenatrice…

Mondiali di nuoto a Budapest, grandissimo spavento: la statunitense  Anita Alvarez è stata colta da un malore subito dopo aver terminato il suo esercizio di nuoto sincronizzato è svenuta in acqua ed è andata a fondo, ma la sua allenatrice si è tuffata e la ha riportata subito su salvandole la vita.

Tutto è finito bene grazie all’intuito e al tempismo della sua allenatrice, la spagnola Andrea Fuentes:  “Mi sono tuffata perché ho visto che lei invece di risalire stava scendendo e poi mi sono accorta che i bagnini non la stavano soccorrendo. Normalmente, quando finisci una coreografia sei così stanco che la prima cosa che vuoi è respirare, ne hai bisogno. Invece ho visto che è andata sul fondo e ho pensato che non fosse normale. Ho chiamato i bagnini per saltare in acqua, ma non hanno reagito. Nessuno è venuto e mi sono tuffata io. Ho nuotato verso di lei il più velocemente possibile, nemmeno quando ho vinto le medaglie olimpiche ero così veloce, e alla fine l’ho presa. Era sul fondo. Non respirava”, e cercando una causa per quello che è successo, Andrea ha ricordato che “come atleti portiamo il nostro corpo al limite, oggi Anita ha scoperto dove è il suo limite”.

La Alvarez era incosciente e aveva la mascella serrata racconta l’allenatrice: “Non posso crederci. È stato tremendo, Anita non respirava. Ho cercato di svegliarla schiaffeggiandola e aprendole la mascella. Ero spaventata, ma ora sta andando molto meglio“. E meno male che la Fuentes è stata una grande atleta, quattro volte sul podio olimpico nel nuoto sincronizzato, se dovevano aspettare i bagnini…
La Alvarez è stata portata in barella al centro medico della piscina, con i compagni di squadra e i tifosi sotto choc. “Penso che sia stata almeno due minuti senza respirare perché i suoi polmoni erano pieni d’acqua, ma siamo riusciti a portarla in salvo. Ha vomitato l’acqua, ha tossito e basta, ma è stato un grande spavento”.

La Alvarez è poi stata dichiarata dai medici fuori pericolo ed è riuscita a tornare sul piano vasca per rassicurare tutti sulle proprie condizioni di salute.
Grandi campionesse e grandi donne la sua allenatrice che le ha salvato la vita e Anita che è tornata subito dopo a bordo vasca per far vedere che stava bene

Questa la foto dell’anno:

alvarez

ed ecco la sequenza del salvataggio:

alvarez3

alvarez2

alvarez1

Anita Alvarez sviene durante la finale mondiale di nuoto sincronizzato e la sua allenatrice…ultima modifica: 2022-06-23T15:19:34+02:00da annawintour0

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.