Frittelle salate con tonno e ricotta

categoria antipasti

Ingredienti:
• 150 g di farina
• 200 ml di latte
• 1 uovo
• 1 scatoletta di tonno
• 60 g di ricotta
• olio extra vergine d’oliva
• lievito per preparazioni salate
• zucchero
• sale

Operazioni preliminari:
• Sgocciolare il tonno.

All’opera:
Mettete nella ciotola la farina con il lievito, il latte, l’olio, l’uovo, il tonno, la ricotta, un pizzico di zucchero e mescolate fino ad ottenere un impasto denso.

Prendetelo con il cucchiaio e dategli la forma che più desiderate (ma non oscene, mi raccomando, che avete una certa età!).

Fate cuocere l’impasto in padella (con poco olio in precedenza riscaldato) cambiando lato quando noterete il formarsi di bollicine d’aria.

Appena le frittelle si saranno dorate da ambo i lati (circa 4 minuti), impiattate, aggiungete un pizzico di sale e servite.

Firma-Nelly-3

Antipasto di Moscardini

categoria antipasti3

Ingredienti

600 G Moscardini
1 Spicchio Aglio
3 Cucchiai Olio D’oliva
1/2 Bicchiere Vino Bianco
Peperoncino
Sale
Pepe
Prezzemolo

Preparazione

Pulire i moscardini e lavarli sotto la acqua corrente. Far imbiondire l’aglio schiacciato in una padella con l’olio. Unire i moscardini ben asciugati e farli rosolare per 2 minuti. Versare il vino e farlo evaporare, aggiungere sale, pepe e peperoncino e portare a cottura. Levare dal fuoco e farli raffreddare. Servirli cosparsi di prezzemolo tritato.

firma nelly 3-1

TRIS DI CARPACCIO DI PESCE (SPADA, SALMONE E TONNO) SU CROSTINO DI PANE NERO E SOFFICE AL LIME

GLI INGREDIENTI
300 gr pane nero a fette
100 gr tonno affumicato
100 gr spada affumicato
100 gr salmone affumicato
200 gr formaggio cremoso (tipo philadelphia)
2 lime
1 melograno
olio d’oliva extra vergine
sale
pepe

LE ISTRUZIONI
Lavorare con una frusta il formaggio morbido insieme alla scorza grattugiata di un lime.
Creare con l’aiuto di un coppa pasta dei cerchietti di dimensioni di 5 centimetri di diametro con il pane nero, appoggiarlo su una placca da forno, irrorare con qualche goccia di olio evo, salare, pepare e infornarli a 180° C per circa 7 minuti.
Sgranare il melograno e tenere da parte i chicchi.
Quando i crostini saranno freddi, ma croccanti, con l’aiuto di un saccapoche formare dei piccoli ciuffetti di formaggio su ogni crostino e aggiungere a fiore i petali di spada, tonno e salmone.
Decorare con chicchi di melograno e scorzette di lime.

Crostini con noci e gorgonzola

Ingredienti:
• 1 forma di pane
• 150 g di gorgonzola
• 8 noci
• 1 cucchiaio di Latte

Introduzione
Un antipasto ricco di sapore, per palati raffinati amanti del mangiar bene!

Preparazione
Tagliate il pane a fette e deponetele ben distanziate su una teglia unta di olio. Accendete il forno, portatelo ad una temperatura di 180°C e infornate il pane appena affettato, girando di tanto in tanto per ottenere una doratura uniforme. Amalgamate la gorgonzola con il latte e mescolate sino ad ottenere una crema abbastanza densa e compatta. Sminuzzate poi i gherigli di noci e versateli nel composto appena realizzato. Spegnete infine il forno, spalmate sui crostini la crema di gorgonzola e servite su un vassoio da portata.

Accorgimenti
Per un formaggio più cremoso, potete scaldare i crostini in forno per 5 minuti dopo averli farciti.

Idee varianti
Per un gusto più particolare, aggiungete sui crostini un po’ di miele: si accosta benissimo con il gorgonzola.

Cocktail Azzurro

Ingredienti

1000 G Pesce Azzurro (sarde, Sgombri)
25 Cl Vino Bianco
100 G Carita
100 G Sedano
100 G Cipolla
2 Cespi Insalata Lattuga
Olio D’oliva
Limone
Sale

Preparazione

In una pentola versate il vino bianco, aggiungete altrettanta acqua e gli odori; lessatevi il pesce lavato e pulito. Fate raffreddare e ricavatene tanti ‘filetti’; disponeteli su un letto di lattuga tagliata a lasagnette. Condite con olio, sale, limone.

Cozze fritte

Ingredienti

16 Cozze
1/2 Tazza Farina
1 Bicchiere Birra
1 Uovo Intero Sbattuto
1 1/2 Tazza Olio D’oliva

Preparazione

E’ una ricetta turca. Se passate da quelle parti sfidate il colera ed assaggiatele. Sono deliziose! In Turchia le cozze hanno dimensioni ciclopiche, quasi da piccola polpetta, ma se non ne trovate di altrettanto grandi potete provare con quelle normali. Aprite le 16 cozze, toglietele dalla loro conchiglia, lavatele ed asciugatele, passatele nella farina, quindi immergetele nella birra e poi nell’uovo sbattuto. Friggetele nell’olio bollente fino a quando saranno ben dorate. Potrete servirle su spiedini all’uso turco.

Fonte

Cocktail di pollo alla paprica

Ingredienti

1/2 Pollo Arrosto Freddo
3 Cucchiai Olio D’oliva
2 Cucchiai Aceto Di Vino
Sale
Pepe
Paprica
2 Cipolle
2 Pomodori Da Insalata
250 G Punte Di Asparagi In Scatola
50 G Cetriolini
30 G Capperi
50 G Olive Verdi Snocciolate
Alcune Foglie Insalata Lattuga

Preparazione

Togliete la pelle al pollo, disossatelo e tagliatelo a pezzetti. Unite l’olio, l’aceto, sale, pepe e un pizzico di paprica. Mescolate con cura e lasciate riposare 20 minuti. Intanto pulite le cipolle e tagliatele ad anelli, tagliate a spicchi i pomodori lavati e privati dei semi, scolate gli asparagi, tagliateli a pezzetti e tagliate a rondelle i cetriolini. Unite gli ingredienti al pollo aggiungendo i capperi e le olive e mescolate con cura. Con le foglie di lattuga lavate e asciugate foderate il fondo di 4 coppe di vetro. Dividete nelle coppe il composto di pollo, tenete in frigorifero 30 minuti e servite.

Coni di sfoglia con salmone

Ingredienti:
Per 8 coni:
1/2 rotolo di pasta sfoglia
125 gr di formaggio fresco
1 fetta di salmone affumicato
sale
pepe
erba cipollina
1 tuorlo d’uovo

Tagliate la pasta sfoglia a strisce di circa 1cm di larghezza
Formate dei coni con la carta stagnola, come mostriamo nel video
Arrotolate una striscia di pasta sfoglia intorno al cono di alluminio
Spennellate con il tuorlo d’uovo sbattuto per avere una buona doratura ed infornate per 15 minuti a 180°C
Nel frattempo mescolate il formaggio fresco con il salmone tagliato a pezzetti. Aggiungete anche sale, pepe e l’erba cipollina.
Adesso con un sac à poche riempite ogni cono di sfoglia con questo composto.
I coni di sfoglia al salmone sono pronti per essere serviti!
fonte: http://www.petitchef.it/