Apparecchio mobile

L’apparecchio mobile

apparecchio mobile

apparecchio mobile

L’apparecchio mobile, anche detto apparecchio funzionale è un tipo particolare di apparecchio che ha la caratteristica di poter essere rimosso. Solitamente viene proposto ai genitori di bambini in età preadolescenziale per correggere le malocclusioni.

Le malocclusioni tipiche sono quelle provocate dal succhiamento del pollice o del ciuccio, i denti separati(diastema), i denti presenti in numero eccessivo o minore del normale, le malformazioni del cavo orofaringeo.

Solitamente l’apparecchio mobile viene prescritto dal dentista dopo una attenta analisi della diagnostica imaging del cranio del bambino. In particolare è necessario portare una ortopanormica ed un altro esame che viene detto tele-cranio. Quando si decide per un apparecchio mobile, solitamente il dentista provvede a prendere il calco dei denti del bambino con una pasta di precisione per poter inviare questo materiale all’odontotecnico di sua fiducia che provvederà a realizzare l’apparecchio definitivo. L’apparecchio funzionale può avere o meno dei dispositivi di regolazione che verranno azionati dal dentista durante le visite di controllo.

L’apparecchio mobile è piuttosto efficace e solitamente, questo proprio dipende dal vostro dentista, è meno costoso degli altri tipi di apparecchio. Per difetti lievi, spesso è possibile ricorrere a questo tipo di apparecchio e sistemare i denti con una spesa piuttosto bassa ed un risultato comunque piuttosto importante.

Tra le altre cose bisogna ricordare che indossare l’apparecchio mobile non è assolutamente doloroso ed è comunque comodo rispetto all’apparecchio fisso poichè è sempre possibile levarlo in occasioni particolari(attività sportive, eventi, feste, momenti intimi). In alcuni casi può essere “indossato” solamente durante le ore notturne.

Per approfondimenti, di questo argomento parlano anche in questi altri blog:

Comunque, se cercate: Ortodonzia Roma vi consiglio di andare da questi dentisti Roma.

Per raggiungere il loro studio sono presenti pagine di aiuto per arrivare con l’auto privata(è disponibile un enorme parcheggio gratuito vicino al loro studio) o con i mezzi pubblici, dai quartieri adiacenti:

L’intarsio dentale

L’intarsio dentale

Intarsio dentale

Intarsio dentale

Tra le esperienze che ho fatto con il dentista c’è anche quella di farmi mettere un intarsio dentale per riempire la cavità creata da una carie.

L’intarsio è un riempitivo, il mio è fatto di ceramica, appositamente creato dal vostro dentista (per esattezza, dall’odontotecnico del vostro dentista) che prende lo stampo della cavità su cui va applicato e poi lo fa realizzare in laboratorio. Non vi preoccupate, se il dentista ha trovato una bella carie che ha creato questa cavità non la lascerà vuota a darvi fastidio, ma provvederà con una otturazione provvisoria a riempire il buco mentre l’intarsio viene realizzato. Una volta che l’odontotecnico avrà preaparato l’intarsio il dentista ve lo applicherà sulla cavità formatasi con un collante speciale.

L’intarsio è una soluzione molto migliore rispetto alla normale otturazione, perchè è molto più resistente e duraturo di quest’ultima. Molto simile allo smalto del dente naturale.

Purtroppo un intarsio costa un pochino di più rispetto all’otturazione, ma ne vale la pena. In verità va anche detto che costa meno di una capsula (o corona, che dir si voglia).

La dentista che mi ha raccontato queste cose mi ha anche detto che solitamente l’intarsio dentale viene applicato ai denti posteriori, perchè sono più grandi di quelli anteriori e quindi c’è più spazio di appoggio per inserire l’intarsio. Comunque questa non è una regola rigida.

L’intarsio non ha bisogno di particolari attenzioni o cure rispetto ad un dente normale. Bast spazzolare i denti proprio come viene fatto per i denti naturali.

Se avete una carie o state cercando un buon dentista a Roma per farvi applicare un intarsio dentale vi suggerisco i miei dentisti Roma.

Nel loro sito sono presenti delle pagine che vi aiutano a raggiungerli sia con i mezzi pubblici che con l’auto privata da diversi quartieri circostanti. Ve ne riporto alcuni:

Ciao, a presto !