L’intarsio dentale

L’intarsio dentale

Intarsio dentale

Intarsio dentale

Tra le esperienze che ho fatto con il dentista c’è anche quella di farmi mettere un intarsio dentale per riempire la cavità creata da una carie.

L’intarsio è un riempitivo, il mio è fatto di ceramica, appositamente creato dal vostro dentista (per esattezza, dall’odontotecnico del vostro dentista) che prende lo stampo della cavità su cui va applicato e poi lo fa realizzare in laboratorio. Non vi preoccupate, se il dentista ha trovato una bella carie che ha creato questa cavità non la lascerà vuota a darvi fastidio, ma provvederà con una otturazione provvisoria a riempire il buco mentre l’intarsio viene realizzato. Una volta che l’odontotecnico avrà preaparato l’intarsio il dentista ve lo applicherà sulla cavità formatasi con un collante speciale.

L’intarsio è una soluzione molto migliore rispetto alla normale otturazione, perchè è molto più resistente e duraturo di quest’ultima. Molto simile allo smalto del dente naturale.

Purtroppo un intarsio costa un pochino di più rispetto all’otturazione, ma ne vale la pena. In verità va anche detto che costa meno di una capsula (o corona, che dir si voglia).

La dentista che mi ha raccontato queste cose mi ha anche detto che solitamente l’intarsio dentale viene applicato ai denti posteriori, perchè sono più grandi di quelli anteriori e quindi c’è più spazio di appoggio per inserire l’intarsio. Comunque questa non è una regola rigida.

L’intarsio non ha bisogno di particolari attenzioni o cure rispetto ad un dente normale. Bast spazzolare i denti proprio come viene fatto per i denti naturali.

Se avete una carie o state cercando un buon dentista a Roma per farvi applicare un intarsio dentale vi suggerisco i miei dentisti Roma.

Nel loro sito sono presenti delle pagine che vi aiutano a raggiungerli sia con i mezzi pubblici che con l’auto privata da diversi quartieri circostanti. Ve ne riporto alcuni:

Ciao, a presto !

L’intarsio dentaleultima modifica: 2018-09-10T11:02:07+02:00da marros6910

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.