Le macchie scure sui denti

Come prevenire le macchie scure sui denti

Anche se i vostri figli sono abbastanza bravi a prendersi cura dei denti, potrebbero avere ancora macchie nere di certi cibi e bevande. Non scoraggiarti! Ci sono modi per prevenire queste macchie e riparare i denti che sono già colorati. Le macchie nere

macchie scure denti

fanno più che rovinare il bel sorriso bianco di vostro figlio. Alcune macchie nere possono essere segni di carie dei denti. Conoscere le diverse cause dei segni neri sui denti può aiutare a proteggere il bambino dal dolore di un dente cariato.

Cosa causa macchie nere sui denti?

Nei bambini i denti da latte possono diventare marroni o neri per molte ragioni. Le macchie nere sono all’esterno del dente e sono causate da certi cibi e bevande, oltre a qualche medicina. I denti possono anche avere macchie nere dovute a carie interne causate da carie o altri problemi di salute dei denti. Ogni persona ha nei denti una quantità diversa di colore da bianco a giallo. Anche la genetica può causare qualche scolorimento nei denti. La maggior parte delle macchie nere sui denti, tuttavia, sono segni di una dieta scadente o di una scarsa igiene dentale.

Perché i denti sono bianchi?

Anche se di solito pensiamo ai denti come bianchi, i denti naturalmente variano di colore. I denti sono fatti di strati. Lo strato inferiore è in realtà di colore giallo, e lo strato superiore, detto smalto, è una sfumatura bianca bluastra. Lo strato smaltato è leggermente trasparente, quindi il giallo sotto fa sembrare i denti più scuri. I denti dei bambini tendono a mostrare più colore bianco dei denti degli adulti perché i denti da latte hanno più calcio. I denti di ogni bambino saranno diversi e i denti di un bambino possono essere naturalmente più gialli di altri. Tuttavia, le macchie nere nei denti sono molto più scure di queste sfumature naturali.

Perché i denti diventano scuri?

I denti possono diventare neri per una serie di motivi. Le macchie nere sui denti dei bambini sono spesso legate alla dieta. Cause comuni delle macchie nere sui denti causate da cibi e bevande:

  • Bevande acide come bibite gassate e bevande sportive
  • Bacche di colore scuro e cibi e bevande contenenti le stesse
  • Salse colorate di colore scuro come salsa di soia, salsa di pomodoro e salsa al curry
  • Integratori di ferro liquido

I denti macchiati possono essere un segno che il bambino non sta praticando una buona igiene orale, compreso lo spazzolamento e l’uso di filo interdentale. Altri fattori, tra cui alcune malattie orali, possono causare macchie nere e macchie. Ci sono due categorie per le cause delle macchie nere sui denti. I fattori esterni causano la modifica del colore all’esterno del dente. Le macchie interne colpiscono il dente dall’interno all’esterno. I denti macchiati internamente nei bambini possono significare che i denti stanno subendo un processo carioso. Un dente con una macchia nera causata dalla carie può diventare rapidamente dolorante.

Cause esterne dei denti macchiati

Le macchie nere sui denti derivano spesso da cause esterne. Conosciute come macchie esterne, queste macchie nere sui denti influenzano lo strato esterno dei denti, lo smalto. Dato che lo smalto è all’esterno del dente, le macchie nere sono più facili da evitare con semplici cambiamenti di stile di vita. I bambini possono avere macchie nere sui denti provenienti da diverse fonti di cibo o bevande. Alimenti come cioccolato, bacche e sottaceti possono causare macchie nere. Mangiare e bere cibi acidi come frutta o bevande sportive può distruggere lo smalto dentale. Mentre lo strato di smalto si indebolisce, è più probabile che si macchi. Altre cause esterne di macchie nere sui denti sono salse scure come salsa di soia o curry. La salsa di pomodoro può sembrare neutra, ma nel tempo può essere la causa di macchie nere sui denti. Le macchie nere causate da fonti esterne possono essere corrette con l’aiuto di un dentista fidato per bambini.

Tartaro nero sui denti

Il tartaro sui denti può apparire come macchie nere e macchie grigio scuro. Il tartaro nero è causato da un accumulo di placca non correttamente pulito. Anche se possono apparire sopra le gengive, di solito le macchie nere di tartaro appaiono sulle superficie dei denti. Nel tempo, la placca, che è una pellicola appiccicosa sui denti che contiene batteri, si indurisce sui denti e reagisce agli acidi nei cibi per diventare tartaro. Il tartaro nero sui denti crescerà nel tempo se non viene rimosso con la pulizia dei denti professionale ad ultrasuoni. Mentre la placca può essere tenuta lontana spazzolando i denti, il tartaro è molto più difficile da rimuovere.

Cause interne delle macchie nere sui denti

Possono apparire macchie nere sui denti anche dall’interno verso l’esterno. Queste macchie interne, chiamate scolorimento intrinseco, sono molto più difficili da rimuovere. Questo perché le macchie intrinseche sono molto più profonde negli strati del dente. In genere, queste macchie profonde del dente iniziano a formarsi quando il dente cresce, spesso quando il bambino è piccolo. Le macchie intrinseche possono essere causate molto presto nella formazione del dente. Tra le cause primarie delle macchie interne nere sui denti ci sono i farmaci somministrati a un bambino che contengono antibiotici. Anche il fluoro in eccesso quando i denti di un bambino formano lo smalto può essere causa di una alterazione della colorazione interna. Anche una lesione del dente può causare la colorazione nera del dente. Le lesioni ai denti comprendono cadute con traumial dente o lesioni che danneggiano i nervi della bocca. Quando un dente viene traumatizzato, il corpo invia più sangue nella zona per aiutare il processo di guarigione. L’eccesso di sangue può creare macchie di colore rosso o nero scuro sul dente.

La carie annerisce i denti

Uno dei tipi più comuni di macchie di denti è la carie dentale. Nel tempo, cattive abitudini come non lavarsi i denti e non usare il filo interdentale possono portare a carie dei denti. Le carie sono un problema abbastanza comune che può essere causato dall’mangiare e bere molti cibi zuccherati o acidi. La carie dei denti è solitamente causata da fattori esterni, ma incide sull’interno del dente all’esterno. Non lavarsi e non usare il filo interdentale almeno due volte al giorno è una delle cause più comuni di carie dei denti. Poiché la placca e il tartaro sono lasciati sui denti, si corrode lo strato esterno. Una volta che lo strato esterno di smalto di un dente è danneggiato, i batteri possono trovare la propria strada fino a giungere all’interno del dente. Ciò conduce a carie dei denti che causa altra carie ed ulteriori infezioni. La degenerazione dello smalto può essere estremamente dolorosa se lasciata senza trattamenti.

Cosa fare se un dente diventa nero?

La buona notizia è che ci sono modi per prevenire e rimuovere macchie nere sui denti. In effetti, prevenire macchie nere può essere facile come insegnare ai propri figli l’abitudine a spazzolare i propri denti, passando anche il filo interdentale al termine. Altre misure preventive possono contribuire a impedire la formazione di macchie nere. Le macchie nere esistenti sono generalmente curabili con lo sbiancamento dei denti professionale. Il trattamento dei denti neri può comprendere rimedi casalinghi con prodotti sbiancanti da banco o trattamenti professionali da eseguire nello studio odontoiatrico. Il modo più sicuro per trattare le macchie nere sui denti, tuttavia, è visitare un medico specializzato in odontoiatria estetica.

Faccette dentali

Le faccette dentali per l’estetica del sorriso

Le faccette dentali sono uno strato sottile e personalizzato di materiale di colore simile a

faccette dentali

faccette dentali

quello dei denti naturali, fatto di porcellana o resina composita, progettato per coprire la superficie anteriore di un dente al fine di risolvere problemi estetici con i denti come decadimento, usura e frattura dei denti utilizzato per migliorare l’aspetto estetico del paziente. Inoltre, può aiutare a rafforzare la dentatura. Le faccette dentali sono un tipo di protesi dentaria che è coinvolta nell’odontoiatria cosmetica. È noto che fa parte delle protesi estetiche.

Tipologia di faccette dentali

Le faccette estetiche si classificano a seconda dei materiali utilizzati per realizzarle:

  • Porcellana
  • Resina composita

Vantaggi e svantaggi delle faccette dentali di porcellana

Le faccette dentali di porcellana offrono un aspetto naturale dei denti con eccellente proprietà riflettente e translucida. Sono più luminose delle faccette dentali in resina composita ed hanno minori effetti collaterali. Inoltre, sono estremamente facili da gestire e manutenere.

Se avete in mente di applicarle ai vostri denti per avere un nuovo sorriso smagliante, è consigliabile rivolgersi a dentisti specializzati in odontoiatria cosmetica. Dopo aver pianificato i piani di trattamento con i pazienti, le faccette dentali saranno prodotte da odontotecnici in un laboratorio dentistico di alto livello.

Vantaggi delle faccette dentali di porcellana

  • Le faccette dentali di porcellana sono resistenti alle macchie grazie alle superfici lisce e lucide.
  • In alcuni casi aiutano a regolare l’allineamento dei denti al posto del trattamento ortodontico.
  • La faccetta dentale di porcellana imita l’aspetto naturale dei denti. Il colore può essere selezionato in modo da far apparire i denti scuri molto più bianchi.
  • Le faccette dentali di porcellana possono aiutare a chiudere lo spazio tra due denti(diastema).
  • In alcuni casi consentono di regolare la lunghezza e la forma dei denti.
  • In molti casi aiutano a ripristinare i denti fratturati.
  • Hanno resistenza e durata elevata e possono mantenere la loro bellezza per tutta la vita.

Svantaggi delle faccette dentali di porcellana

  • Le faccette dentali di porcellana sono più costose delle faccette dentali in resina composita.
  • Richiedono più tempo operativo rispetto alle faccette dentali in composito.
  • Per realizzare una faccetta dentale di porcellana è necessario asportare più superficie di dente naturale di una faccetta dentale in composito.

Vantaggi e svantaggi delle faccette dentali composte

Una faccetta dentale composita è un materiale di riempimento a dentatura utilizzato per creare una nuova forma. Una faccetta dentale composita può o non deve ridurre la superficie del dente, a seconda delle condizioni dei denti e dell’occlusione del paziente.

Vantaggi delle faccette dentali composte

  • Le faccette dentali composte possono assomigliare al colore naturale dei denti.
  • Sono meno costose delle faccette dentali di porcellana.

Svantaggi delle faccette dentali composte

  • Le faccette dentali composte sono più deboli delle faccette dentali di porcellana.
  • Hanno una vita più breve delle faccette dentali di porcellana.
  • Sono facilmente macchiati nel tempo.
  • Hanno meno capacità di imitare l’aspetto dentale rispetto alle faccette dentali di porcellana.

Vantaggi delle faccette dentali

  • Regolazione della forma
  • Regolazione dell’allineamento dei denti
  • Regolazione delle dimensioni irregolari dei denti
  • Restauro di un dente fratturato, dentellato o dente eroso
  • Regolazione irregolare o danneggiata della superficie del dente
  • Risoluzione di problemi ai denti macchiati e regolazione del colore dei denti
  • Chiusura spaziale
  • Superficie dentata di rinforzo
  • Le faccette dentali di porcellana possono resistere alle macchie di tè, caffè o fumo.

Le fasi di realizzazione di una faccetta dentale per odontoiatria

  1. La condizione di salute dei denti è valutata dal medico.
  2. La superficie del dente è ridotta di circa 0,5-2,0 mm per preparare lo spazio le faccette dentali.
  3. Viene preso un calco ed inviato al laboratorio odontotecnico per la realizzazione delle faccette dentali.
  4. Le faccette dentali vengono provate sul dente. Poi vengono adattate in base alle necessità del paziente.
  5. Le faccette dentali vengono fissate in modo permanente ai denti con cemento specifico. Poi il cemento viene attivato con una fonte luminosa speciale.

Cura e manutenzione delle faccette dentali

Lavare i denti almeno 2 volte al giorno o dopo i pasti. Va fatta particolare attenzione specialmente nell’area al margine delle gengive, dove si trova l’intersezione tra il margine della faccetta dentale e la superficie dei denti.

Utilizzare il filo interdentale e lavare correttamente i denti come specificato del dentista.

Sciacquati la bocca con un collutorio al fluoro per circa un minuto prima di andare a letto ogni notte.

Evitare di masticare oggetti duri (matite, ghiaccio) con i denti.

Andare dal dentista per un controllo periodico ogni 6 mesi.

Brillantino al dente

Il brillantino al dente

Il brillantino al dente è una pratica ripresa dalle abitudini da un lontano passato in cui sia gli antichi Egizi che i Maya usavano le decorazioni dentali per abbellire i propri volti e donare al sorriso un tocco di luminosità.

brillantino dente

brillantino dente

Oggi il brillantino è tornato di gran moda sia al naso che sui denti in colore e forme sempre meno anonime ed invece più importanti.

Il posizionamento del brillantino

C’è chi ne mette due o tre sullo stesso dente in posizione obliqua, chi ne mette uno piccolino su un dente defilato ma che si nota all’atto di sfoggiare un bel sorriso in cui il bianco dei denti viene illuminato dalla brillantezza del gioiello.È difficile trovare persone che lo portano sugli incisivi centrali, invece è tipico farselo incollare sul secondo incisivo centrale e cioè il dente precedente il canino. La norma è di posizionarlo sull’arcata superiore che è quella che normalmente viene scoperta quando si sorride.

La preparazione dei denti prima dell’applicazione

 Non è necessaria una preparazione particolare, non è necessario provvedere all’anestesia perché l’applicazione del brillantino sul dente non è dolorosa. Il dentista usa un liquido a base acida per pulire la superficie dentale prima della stesura dello speciale collante che viene utilizzato per attaccare in modo sicuro il brillantino sulla superficie dell’elemento dentale desiderato.

Come è fatto il brillante

 Il brillantino possiede una superficie piatta dal lato della superficie dentale su cui viene incollato. E’ un oggetto la cui estrusione è fortemente limitata per evitare di danneggiare le gengive, la lingua e per evitare di rimanere incastrato nel cibo durante la masticazione.

Quali colori scegliere

Esistono numerose varianti di colore tra cui è possibile scegliere come il blu, il rosso, il verde.  oltre al classico colore neutro del brillante che rifrange la luce.

Dove farselo applicare

Presso lo studio dentistico a roma della dottoressa Deborah Nicosia è disponibile un offerta per applicare il brillantino al dente al prezzo di 60€ compreso il brillantino. Se si vuole inserire uno Swarowsky è necessario acquistarlo separatamente. Lo studio è aperto dal Lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle ore 19.30 con orario continuato.  Lo studio è situato di fronte alla stazione di Grotte Celoni della linea C della metropolitana di Roma. Nella zona antistante lo studio è disponibile per i clienti un ampio parcheggio gratuito.

Snap On Smile

Dentista Roma Snap on Smile

Snap on Smile

 Snap On Smile

Lo Snap On Smile è un nuovo ritrovato estetico della Lumineers che ha inventato questa particolare e sottilissima protesi estetica. Inannzitutto vi spiego che esiste una versione ridotta di Snap On Smile che si chiama Snap-IT. Lo Snap It è una versione che può essere usata se avete dei problemi di mancanza di denti limitati(ad esempio per un incidente, un infortunio, oppure perchè dovete mettere un ponte o degli impianti) a tre, massimo quattro denti. Se vi mancano pochi denti questa è la soluzione perfetta ed il costo è abbastanza accessibile: parliamo di sei o settecento euro. Nel caso in cui siete interessati a qualcosa di più completo, dovete rivolgervi allo Snap On Smile. Parliamo subito di prezzo: lo Snap On Smile sta sui milletrecento

Snap On Smile

Snap On Smile

euro ad arcata, non scontato. Con lo sconto si può scendere sui millecento, sempre ad arcata. Quindi un qualcosa di accessibile più o meno a tutti,sopratutto se pagato a rate. Ma vediamo ora di cosa si tratta. Lo Snap On Smile è una protesi estetica sottilissima(non spienge in fuori le labbra) che si può applicare sui propri denti da soli, senza l’aiuto del dentista.

Innovazione e qualità

Quando si applica questa protesi estetica, viene fissata ai denti naturali presenti nella nostra bocca e si aggancia con uno scatto (“snap”, dall’inglese) e rimane fissa senza muoversi durante la masticazione o mentre parlate. Però siete liberi di tolgierla quando volete ed il movimento per sganciarla è semplicissimo. Senza Snap On Smile potete pulire i vostri denti normalmente e fare tutte le operazioni che fareste normalmente e potete pulire anche la protesi. Ma quando indossate questo dispositivo i vostri denti tornano bianchissimi, brillanti e perfetti nella forma.

Non ci sono problemi ad indossarla per mangiare, bere, fumare, baciare o fare qualsiasi altra cosa perchè il materiale con cui è fatto è resistente, affidabile, antimacchia, antiodore ed assolutamente compatibile con i tessuti della nostra bocca.

Se siete interessati, potete trovare lo Snap On Smile in questo studio odontoiatrico: Dentista Roma

Se siete interessati a quest’argomento, potete trovare altre informazioni  utili in questi siti:

 

Faccette dentali Roma

Faccette dentali a Roma

faccette dentali Roma

faccette dentali Roma

In questo post parlerò di faccette dentali a Roma. Avere una dentatura smagliante come quella delle presentatrici della televisione, degli attori, o di un importante personaggio dello spettacolo è sempre stato un sogno per molti. Ma questi sorrisi super smaglianti sono proprio veri ? In effetti sembrerebbe che i personaggi dello spettacolo potrebbero avrere un dentista bravissimo o la dentatura perfetta quale dono di natura, ma in moltissimi casi (praticamente tutti), adottano un trucchetto: Le faccette dentali (veneers in ingelese). Le faccette dentali sono delle lamine di materiali biocompatibili e molto duri, estremamente resistenti e sopratutto bianchissimi che vengono adattate ai denti naturali per avere un risultato estetico incredibile. Sono  soluzioni estetiche che fino a poco tempo fa erano riservate a persone molto ricche e di successo e che oggigiorno sono alla portata di tutti. Il loro costo si è abbassato molto, scendendo negli studi odontoiatrici presenti  nelle grandi città a cifre che si aggirano tra i 500 e gli 800 euro per dente, importo impensabile anche solo  pochi anni fa. Io ho provato le faccette dentali che mi sono state applicate sui due denti incisivi superiori che sono stati danneggiati da un incidente stradale ed ho un risultato veramente strabiliante. Non si vede praticamente nessuna differenza rispetto ai denti naturali e sembrano proprio denti veri, ma bellissimi. L’applicazione di queste faccette estetiche me l’ha fatta la mia dentista di cui vi segnalo il sito internet: dentista Roma.

Se vi interessa l’argomento ci sono altri post su internet che possono esservi utili:

Il suo studio odontoiatrico è molto accogliente, pulitissimo e si trova in zona Grotta Celoni, sulla Casilina, a duecento metri dalla fermata della metro C e dal capolinea dell’autobus. Se dovete andare con l’auto privata, davanti allo studio è presente un enorme spiazzo per parcheggiare gratuitamente.

Per facilitare la vita di chi deve andare al loro sudio hanno preparato sul sito internet delle pagine che aiutano chi ci arriva dai quartieri vicini ed in particolare:

In bocca al lupo, ma  con il sorriso smagliante !