Risultato immagini per mantra

Tutti restii a introdurre norme di contenimento dopo che il virus è entrato in Europa (Baguette va persino alle comunali).  Si guardava la Cina come la grande infetta, “da noi non arriva”. La Cina oggi si trova in una fase di rientro dei contagi, in Europa verso il picco. In due mesi circa dall’evidenza del virus covid-19, su 196 stati del mondo riconosciuti sovrani  148 sono i paesi coinvolti dalla pandemia successivamente alla Cina. Il totale dei contagi supera il picco cinese (81.020) in una sola settimana. Il bacino europeo da solo sfiora  i 60 mila casi, scaglionato a ruota il medio Oriente, i paesi del nord Africa. Accese le prime unità nel continente africano. Coinvolte le Americhe con gli Stati Uniti, mentre la Russia mantiene contagi e deceduti. In particolare si registra che  i decessi italiani con un oltre un quarto dei casi di contagio cinesi raggiungono da soli la metà dei totali nell’area del Dragone.

Non è possibile acoltare la voce dei numeri in isolamento. Contagiati o guariti, del dolore per i decessi, tutto ridotto a numeri di un bollettino spietato. Tenere duro è imperativo, per impedire all’alieno virale di accaparrarsi rapidamente contenitori per proseguire il suo viaggio, in un futuro prossimo di pochi negativizzati ma tanti umani a disposizione. Chi troverà il rimedio per  debellare il virus  passerà alla storia di questo e dei successivi secoli. Tra le precarietà, i metodi di conforto, mantra e acqua calda ognuno il suo per acquietare ansia.

 

 

Da noi non arrivaultima modifica: 2020-03-16T11:03:49+01:00da Dizzly