71269-STELLA_DALLAS_-_Alice_Joyce__Ronald_Colman_and_Lois_Moran__Credits_MoMA_New_York_

Nota di ringraziamento per tutti i lettori di SitNewsfeel e anche quest’anno, con arte e cultura, cinema: la 79 Mostra del cinema di Venezia.

 

“Ci sono poche persone così insensibili da non sentire un tumulto al cuore, un nodo alla gola e le palpebre umide guardando Stella Dallas”.

 

Questa sera  in pre apertura del festival sarà proiettato il classico del cinema muto Stella Dallas (1925)  in prima mondiale nel nuovo restauro digitale in 4K realizzato dal Museum of Modern Art (MoMA) di New York e dalla Film Foundation presieduta da Martin Scorsese. Stella Dallas è un potente atto d’accusa alle rigide barriere che persistono nella prosperosa America postbellica degli anni ’20.


L’attrice e conduttrice Rocío Muñoz Morales condurrà le serate di apertura e di chiusura della 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, diretta da Alberto Barbera. Rocío Muñoz Morales è un’attrice naturalizzata italiana, amata non solo per la sua eleganza e per la sua bellezza ma anche per la professionalità e l’amore con i quali affronta ogni suo progetto.

 

Pill:

 

 

La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si appresta a celebrare i 90 anni dalla sua prima edizione del 1932 – è il riflesso di questo momento tormentato, percorso da tensioni di ogni tipo, sottoposto a una trasformazione in atto di cui si percepiscono le dimensioni telluriche ma di cui non è concesso di vedere il punto di approdo finale.Alberto Barbera

Una Leonessa dalle linee classiche per celebrare i 90 anni della Mostra nell’immagine del manifesto ufficiale firmata da Lorenzo Mattotti, autore anche della sigla. Il Leone, simbolo della Mostra, di potere e forza, si è trasformato in una Leonessa, che ha in sé eleganza e creatività.

La Sciarpa del Mondo al Tempio Votivo della Pace a Venezia, un’opera
d’arte sociale per la democrazia e l’inclusione:  230 bandiere realizzate a mano da donne rifugiate di diverse nazionalità,  un simbolo espressivo di democrazia,
diversità, inclusione e libertà.
L’opera verrà realizzata per la prima volta in Italia e proporrà, sulla facciata del Tempio Votivo, le 59 bandiere delle nazioni che sono attualmente in guerra nel nostro pianeta, insieme alla bandiera italiana, a quelle della città di Venezia e del Patriarcato di Venezia ed a quelle dei molti Paesi che partecipano alla Biennale 2022.

Catherine Deneuve riceverà durante il Leone d’oro alla carriera – Leone d’oro vinto con Bella di giorno di Luis Buñuel nel 1967.

56 i paesi rappresentati, Titoli a regia maschile: 2517 (68,8%), Titoli a regia femminile: 1097 (30,0%), Titoli a regia altro: 43 (1,2%).

73 lungometraggi della Selezione Ufficiali, 16 i cortometraggi,  2 serie TV, 19 lungometraggi restaurati, 9 documentari sul cinema. Venice Immersive con  30 opere in Concorso, 10 progetti nella sezione Best of Immersive – Fuori Concorso, 3 opere nella sezione Biennale College Cinema – VR, 32 mondi nella Worlds Gallery, di cui 2 Eventi Speciali, 1 film Proiezione Evento Speciale – Fuori Concorso.

3659 titoli iscritti di cui: 1816 lungometraggi (208 italiani), 1843 cortometraggi (191 italiani) 

Main sponsor della 79. Mostra sono Campari, Armani Beauty, Cartier e Mastercard.  Lexus brand premium del Gruppo Toyota Auto Ufficiale della Biennale Cinema 2022.

 

Sitnewsfeel

 


pills 79| Stella Dallasultima modifica: 2022-08-30T11:44:20+02:00da Dizzly