Un occasione da non buttare e un messaggio per il Campionato Primavera

E difficile dire qualcosa di non retorico dopo Juventus-Fiorentina di ieri pomeriggio. Essendo un polemico di natura, mi sarebbe piaciuto sapere se a campi invertiti la Viola avrebbe giocato al Franchi e soprattutto se Firenze avrebbe portato quasi 40000 persone allo stadio. Ma non è questo il succo della questione quindi, rientro nei miei ranghi. Ieri oltre alla partita scudetto Juve-Viola, s’e festeggiato la promozione dell’Inter. Ecco, parto da qui per dire il mio pensiero: qualora non ce ne fossimo resi conto, ieri c’e stata una netta linea di demarcazione, una sorta di mai più. Ecco, sfruttiamo questa linea e facciamo giocare queste ragazze negli stadi dei signorini, ovvero, la Juve al J Stadium, il Milan e l’Inter al Meazza, la Fiorentina STABILMENTE al Franchi, la Roma all’Olimpico e così via. Gravina dovrebbe prendere la palla al balzo e porre tale riforma al crescente Campionato Primavera. Spesso non lanciamo i giovani perchè temiamo che abbiano paura del pubblico, del grande. Esorcizziamo la paura e diamo stadi veri anche a questi ragazzi e non campetti di periferia, per carità, curatissimi, ma sempre periferia. Mi auguro che il Presidente Gravina, attento a queste cose, possa cogliere l’occasione.

Fabio Brunetti

Lega Nazionale Dilettanti-Prima Categoria Toscana

GIRONE A
ATL. FORTE DEI MARMI 2015- TORRELAGHESE 1 2
CAPEZZANO PIANORE- TAU CALCIO 1 3
FOLGOR MARLIA- STAFFOLI 1 1
GORFIGLIANO- ACQ. S.P. VICO 2 0
ORENTANO CALCIO- MARGINONE 0 3
RIVER PIEVE- SERRICCIOLO 2 1
SPORTING BOZZANO- DON BOSCO FOSSONE 2 2
TIRRENIA ACADEMY- PONTE A MORIANO 0 5

GIRONE B
AMICI MIEI- JOLO CALCIO 0 1
C.F. 2001- TAVOLA CALCIO 0 1
CANDEGLIA PORTA AL BORGO- INTERCOMUNALE MONSUMMANO 0 1
LANCIOTTO CAMPI- MEZZANA 1 1
MALMANTILE- GALCIANESE 0 3
PIAGGE- RINASCITA DOCCIA 2 0
PRATO 2000- SAN NICCOLO 4 1
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO- CASALGUIDI 1 2

GIRONE C
AFFRICO- GREVIGIANA 1 0
ATLETICO CALCIO IMPRUNETA- FIESOLE CALCIO 3 4
AUDACE LEGNAIA- CHIANTI NORD 1 1
BARBERINO- CERTALDO 1 2
CERBAIA- PELAGO 0 1
IDEAL CLUB INCISA- POL. NOVOLI 1 1
PONTE RONDINELLA MARZOCCO- FIRENZE SUD 0 0
SAN CLEMENTE- SETTIGNANESE 1 0

GIRONE D
S.MINIATO A.S.D.- ACADEMY AUDACE 1 1
CAPANNE- SANROMANESE 1 3
COLLI MARITTIMI- BUTESE CALCIO 3 2
DONORATICO- CALCI 2 1
FORNACETTE CASAROSA- VOLTERRANA 1 1
LAIATICO- MONTELUPO 2 2
MASSA VALPIANA- CASTIGLIONCELLO 1 2
SALINE- GEOTERMICA 2 0

GIRONE E
AMBRA- SPOIANO 0 0
FRATTA S.CATERINA- LUCIGNANO 0 2
M.C. VALDICHIANA CAPOLONA- QUARATA 0 0
RASSINA- AREZZO F. ACADEMY 2 1
RESCO REGGELLO- OLIMPIC SANSOVINO 0 0
SULPIZIA- ALBERORO 0 1
TEGOLETO- MONTAGNANO 2 1
VICIOMAGGIO- VAGGIO PIANDISCO 2 0

GIRONE F
ARGENTARIO- FONTEBLANDA 2 1
TORRITA- S.ANDREA 0 1
ALBERESE- MANCIANO 2 2
AMIATA- GRACCIANO 1 0
QUERCEGROSSA- FONTE BELVERDE 1 1
SCARLINO- SAN QUIRICO 1 3
TORRENIERI- BETTOLLE 1 2
VIRTUS CHIANCIANO- PIANELLA 2 0

24 ore interminabili

Mancano solo 24 ore,1440 minuti,86400 secondi ad una sfida importante una delle più importanti degli ultimi anni,una partita non certo da deboli di cuore bianco rosso,una partita che solo se pronunci il nome delle due squadre ti vengono in mente nomi del passato da far accapponare la pelle.
Pistoia e Reggio distanti di poco da poterlo chiamare derby degli Appennini e così nemiche da litigarsi Kobe Bryant,da regalare tapiri a Mondo Vecchi per una cronaca “leggermente “faziosa.
Pistoia e Reggio uniti solo da un bianco rosso ma lontane anni luce in tradizione e risultati raggiunti.
Pistoia e Reggio sfide che sembrano decise ma che a 5 minuti dalla fine anche sotto di 15 non lo sono.
Ricordo la mia gioia incredibile nel vedere Joe forte vincere da solo o quasi una partita al Palabigi dopo tante batoste prese su quel parquet.Genio e follia ed il talento fanno vincere le partite e Joe ne aveva anche se in molti lo ricorderanno solo per quel finale da censurare.
Eppure a Reggio dopo un tecnico meritevole di richiamo in panchina prese per mano tutti e realizzò qualcosa che ancora nei presenti suscita emozioni e lacrime.
E domani che partita sarà ?Beh difficile dirlo.Si troveranno 2 allenatori di grandissima esperienza:
Il nostro Ramagli(lo scrivo convintamente)ed il mitico Pilla dai trascorsi termali o semplicemente dai trascorsi bianco Rossi di Varese.
Nel 2009 rimediammo “grazie” a lui una delle peggiori sconfitte della storia.Era la Varese di Galanda in campo che vinse il campionato di lega due,una partita che decretò in qualche modo “il concepimento” di Baraonda Biancorossa che ha raggiunto a febbraio il traguardo di 10 candeline.
Fu una delle ultime sfide che ci vide avversari del Tecnico ferrarese.
Domani che partita sarà ?mi domandavo prima di scrivere questo pezzo.
Sicuramente emozionante da vivere ogni secondo come se fosse l’ultimo possesso di gara 5 con Brescia.
In settimana ho letto tante opinioni.Ho letto taluni reclamare una promozione per invadere gli spalti che mi ha un po’ preoccupato.
Serve davvero una promo per portare le persone domani al Palacarrara per aiutare questi ragazzi a raggiungere l’obbiettivo stagionale?
A parer mio non serve nessuna promo ma serve ritrovar Noi stessi.
Serve una grandissima unità,serve far sentire ad i giocatori dove può portare l’anima di questo catino infernale.
Non ci sarà in campo un Joe forte qualunque ma ci sarà un Tony Mitchell che ha fatto vedere di avere il carisma per trascinare gli altri compagni.
Servirà appunto un Palacarrara sold out nella qualità più che nella quantità.
Servirà soffiare su ogni pallone che stia per entrare nel nostro canestro per dirigerlo fuori,servirà il crederci in maniera impressionante lasciando da parte critiche sterili verso un allenatore che avrà comunque le sue responsabilità ma non serve a nulla rimarcarle quotidianamente.
Baraonda sta pompando dalla prima gara spesso in solitario,domani questo non sarà permesso,l’arrivar prima sul pallone sarà di vitale importanza e saremo noi a deciderne le sorti.
Domani avremo il primo match a disposizione e sarà un match che qualsiasi esito avrà comporterà per il futuro un quasi esito stagionale lo sappiamo tutti e per questo se la serie A non è importante solo a parole urge ritrovar la fila al botteghino e creare un frastuono che le nostre orecchie non sentono più da un po’ ma ne siamo assolutamente capaci.
Baraonda ha chiesto l’aiuto della città per tenere un patrimonio che è il basket di serie A,sta a noi riportare gli assenti ad incitare nei vari settori.
A Domani e che vinca il migliore sperando di esser Noi.

Federico Flori

Lega Nazionale Dilettanti Toscana-Risultati

ECCELLENZA-GIRONE A
ATLETICO CENAIA-CASTELNUOVO GARFAGNANA 3-1
ATLETICO PIOMBINO-SAN MARCO AVENZA 1-1
CASTELFIORENTINO-FUCECCHIO 0-3
GROSSETO-CAMAIORE 4-0
MONTIGNOSO FC-PONTE BUGGIANESE 0-0
PROLIVORNO SORGENTI-VORNO 1-1
SAN MINIATO BASSO-CUOIOPELLI 0-0
VALDINIEVOLE MONTECATINI-SPORTING CECINA 3-0

ECCELLENZA-GIRONE B
ANTELLA 99-PORTA ROMANA 2-1
BADESSE CALCIO-CASTIGLIONESE A.S.D. 1-1
BALDACCIO BRUNI-GRASSINA 1-4
COLLIGIANA-FOIANO 3-2
LASTRIGIANA-SIGNA 2-1
POGGIBONSI-FORTIS JUVENTUS 4-0
PRATOVECCHIO-RIGNANESE 1-1
VALDARNO F.C.-BUCINESE 3-1

PROMOZIONE-GIRONE A
LAMMARI-TEMPIO CHIAZZANO 1-0
LAMPO-ATHLETIC CALENZANO 2-0
MALISETI TOBBIANESE-PONTREMOLESE 1-1
QUARRATA OLIMPIA-MONTESPERTOLI 0-1
REAL CERRETESE-PIETRASANTA CALCIO 1911 0-1
SESTESE-LUCO 3-0
VIACCIA-JOLLY MONTEMURLO 1-2
VILLA BASILICA-ART. IND. LARCIANESE 1-1

PROMOZIONE-GIRONE B
ARNO CASTIGLIONI LATERINA-BIBBIENA 1-1
ASTA-CASTELNUOVESE 1-1
AUDAX RUFINA-CORTONA CAMUCIA 0-1
CASENTINO SOCI-TERRANUOVA TRAIANA 1-1
CHIANTIGIANA-FIRENZE OVEST 2-1
CHIUSI-MAZZOLA VALDARBIA 2-1
M.M. SUBBIANO-ALLEANZA GIOVANILE 0-1
PONTASSIEVE-MONTALCINO 1-1

PROMOZIONE-GIRONE C
ALBINIA-PIEVE FOSCIANA 0-0
ATLETICO ETRURIA-MONTEROTONDO 4-1
AURORA PITIGLIANO-SAN DONATO ACLI 2-4
CASCINA-FORCOLI VALDERA 1-1
CENTRO STORICO LEBOWSKI-AUDACE GALLUZZO 3-0
FRATRES PERIGNANO-GAMBASSI 0-0
URBINO TACCOLA-ARMANDO PICCHI 1-1
VENTURINA-PECCIOLESE 1936 1-2

Juniores Regionale Toscana-Risultati

JUNIORES REGIONALE ELITE
ART. IND. LARCIANESE-SESTESE 0-1
BIBBIENA-LASTRIGIANA 2-1
CUOIOPELLI-ATLETICO CENAIA 1-1
FUCECCHIO-URBINO TACCOLA 5-0
GRASSINA-PROLIVORNO SORGENTI 2-2
RINASCITA DOCCIA-GROSSETO 0-1
SAN MARCO AVENZA-CASCINA 4-2
PORTA ROMANA-AFFRICO

GIRONE B
POGGIO A CAIANO-LANCIOTTO CAMPI 1-1
ATLETICO CARRARA-LAMMARI 1-3
CAMAIORE-MIGLIARINO VECCHIANO 4-1
DON BOSCO FOSSONE-SAN FILIPPO 2-1
GALCIANESE-VALDINIEVOLE MONTECATINI 0-1
MEZZANA-ATLETICO LUCCA 0-0
PESCIA CALCIO-CANDEGLIA PORTA AL BORGO 0-2
ZENITH AUDAX-MALISETI TOBBIANESE 0-2

GIRONE C
AREZZO F. ACADEMY-PONTASSIEVE 2-2
CASELLINA-ESPERIA SAN DONNINO 2-0
FORTIS JUVENTUS-CASENTINO SOCI 3-0
LUCO-ANTELLA 99 1-0
POL. NOVOLI-AUDACE LEGNAIA 1-1
RIGNANESE-GALLUZZO OLTRARNO 1-1
SAN PIERO A SIEVE-CHIUSI 0-0
SETTIGNANESE-OLMOPONTE AREZZO 1-2

GIRONE D
ARMANDO PICCHI-SAN MINIATO BASSO 0-1
CASTIGLIONCELLO-ALBINIA 3-0
FORCOLI VALDERA-COLLIGIANA 3-2
GRACCIANO-ASTA 1-1
INVICTA GROSSETO-VENTURINA 3-0
MAZZOLA VALDARBIA-CASTELFIORENTINO 1-1
MONTELUPO-ANTIGNANO 3-0
MONTESPERTOLI-ATLETICO ETRURIA 1-0

Campionato Over 2018-2019

2A Sicurezza – Quelli che … 15/03/19 0 – 6
A.C. Maliseti ’78 – Chronos F.C. 15/03/19 1 – 11
Fornacelle – C.R.V. ’96 11/03/19 8 – 5
G.S. Milleluci – La Peluche 14/03/19 5 – 8
G.S. Santonuovo – Granducato di Toscana 15/03/19 2 – 3
Hertha Vernello – I Bulgari 13/03/19 2 – 4
La Cappelleria – I Nove Luppoli 13/03/19 0 – 6
Pistoia Come Back – F.C. Atletico Patonza 15/03/19 3 – 2
Scarpe & Brodi – Old Guys 15/03/19 3 – 2
Siamo arrivati alla 19°giornata e Quelli che vincono la delicata sfida contro 2A Sicurezza e si portano a +7 dal Milleluci che cade rovinosamente contro La Peluche. Il podio viene chiuso dalla coppia Fornacelle-Chronos che battono rispettivamente CRV e Maliseti. Sotto il podio è bagarre allo stato puro. I Nove Luppoli raggiungono 2A Sicurezza ma tengono il passo anche S&B e Granducato, ottava squadra a sfondare il muro dei trenta. A centro classifica vittoria sicurezza per i Bulgari mentre PCB agguanta con le unghie il Santonuovo. Il miglior attacco rimane al Milleluci, mentre Quelli che blindano la difesa.

Classifica Marcatori
C.R.V. ’96 Melani Francesco 49
Granducato di Toscana Pecchioli Alberto 45
G.S. Milleluci Giovannetti Manuel 38

Editoriale 28°Giornata

Ebbene si, succede anche a loro, la Juve perde. E questa la notizia della giornata. E successo a Genova e la squadra di Genova fà un bel passo verso la salvezza, ammesso che sia mai entrata nella lotta. Il Napoli vince in casa contro l’Udinese e torna a -15 ma dietro i partenopei ci sono nuovamente i meneghini nerazzurri che vincono il derby contro il Milan che mantiene a distanza la Roma, caduta a Ferrara. Dietro i capitolini giallorossi si intravede la presenza ingombrante della Lazio, che schianta il Parma e raggiunge l’Atalanta, costretta al pari casalingo contro il Chievo. In zona Europa cadute rovinose di Torino e Fiorentina mentre torna a vincere la Sampdoria in quel di Reggio Emilia. In zona retrocessione si muovono Cagliari, Spal, Empoli e Bologna mandando di fatto il Frosinone a due vittorie dalla salvezza. Ovviamente spacciato il Chievo, resta da capire quando ci sarà l’ufficialità.