Raz Degan e il suo addio speciale a L’Isola: ecco cosa ha fatto prima di partire

Raz Degan non ha mai smesso di stupire durante questa edizione dell’Isola e ha dimostrato un reale attaccamento all’Isola proprio nelle scene finali. Ieri, lunedì 10 aprile, il daytime de L’Isola dei Famosi 2017 è stato dedicato all’addio da parte dei naufraghi a Cayo Cochinos, quella che per due mesi è stata la loro casa.   
Tutti sono rimasti colpiti dal suo atteggiamento prima di andare via e lasciare definitivamente quel luogo per lui magico in cui ha vissuto gioie e dolori per ben 2 mesi: ecco cosa ha fatto.

Una folata di vento fa cadere l’ultimo comunicato, attirando l’attenzione di Nancy Coppola che, come sempre, lo declama con entusiasmo: “Naufraghi, la vostra avventura è finita. Preparatevi a lasciare per sempre l’Isola”. La cantante, Eva Grimaldi e Malena si abbracciano e piangono, Eva le ringrazia e tutto sembra andare per il meglio. Nancy si sente addirittura in vena di avvisare Raz Degan, che sta meditando. Lui non risponde e Malena le suggerisce di lasciarlo solo, nella gioia e nella “digestione” di questo momento.

Insieme a Malena, Nancy avvisa anche Simone Susinna, che prende la notizia con enorme sollievo. Le tre amiche si abbracciano ed Eva le convince a fare un ultimo bagno: le loro grida di gioia quasi disturbano Raz, che le osserva con fare distaccato e cerca di godersi gli ultimi momenti cercando di “sentirli” prima di poter esternare i propri sentimenti. Un distacco che per Nancy è “un muso” che i due non dovrebbero avere, anche perché “l’Isola non è finita qua”. Ognuno dei naufraghi vive gli ultimi istanti in modo diverso e, per Malena, questo si traduce in uno sguardo all’indietro, verso la lettera di sua madre e al valore di riscatto che ha avuto per lei quest’Isola: Nancy è al suo fianco per sostenerla fino alla fine e Malena la ringrazia per non averle mai fatto sentire “il peso dei pregiudizi”.

Una doccia e un letto tornano ad essere il pensiero più immediato, anche se per Eva, nonostante le scomodità e le difficoltà, l’Isola ha il sapore dell’amore che fa piangere, ridere, sorridere, sognare. In riva al mare, con Nancy e Malena, le tre donne gridano un ringraziamento all’isola e avvistano qualcosa che chiude con circolarità la loro avventura: un elicottero lascia cadere sull’acqua la zattera sulla quale tutto è cominciato. I naufraghi si tuffano per raggiungerla e portarla sulla spiaggia – “Chi arriva ultimo, perde la finale!” riesce perfino a scherzare Simone – tranne Raz, che raccoglie le sue cose e rimane in contemplazione della natura. Solo dopo che gli altri hanno caricato i sacchi e hanno iniziato a prendere il largo, l’israeliano sembra risvegliarsi: in un ultimo gesto di comunione con la natura libera i paguri e promette con un sorriso di portarsi nei ricordi tutto questo, più che i compagni.

Così, mentre gli altri remano e spingono la zattera verso il blu, Raz li lascia andare avanti. Poi si tuffa e inizia a nuotare, lasciandosi alle spalle – questo, sì, insieme a loro – le isole su cui piano piano si sono evoluti o sono tornati indietro. Ancora un’ultima avventura aspetta i cinque naufraghi, poi l’Honduras diventerà un ricordo, un percorso più o meno vivido e intenso, prima del vero ritorno a casa.

Raz Degan e il suo addio speciale a L’Isola: ecco cosa ha fatto prima di partireultima modifica: 2017-04-11T14:55:15+02:00da sofia_sofia777

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.