Diletta Leotta e Dazn: è addio? Arriva la risposta della piattaforma tv: «Ma quando arriva agosto?»

Diletta Leotta e Dazn è divorzio? L’indiscrezione lanciata ieri ipotizzava un futuro diverso per la conduttrice. Ma è la stessa Dazn a spegnere i rumors su un possibile cambio di casacca, postando sul suo profilo Instagram ufficiale il volto della conduttrice sorridente mentre impugna il microfono della piattaforma e scrivendo: «Ma quando arriva agosto? No, non per le vacanze ma per l’inizio della nuova Serie A».

Foto-9

Diletta Leotta e Dazn: il messaggio Instagram
Il messaggio con il volto in prmio piano di Diletta Leotta è chiaro: la conduttrice simbolo della serie A per Dazn rimane lei. Il riferimento, altrettanto chiaro, è alle indiscrezioni di stampa che, in seguito all’annuncio dell’arrivo sul servizio streaming anche di Giorgia Rossi da Mediaset, parlavano di malcontento di una Leotta pronta a lasciare. In realtà – a quanto apprende l’Adnkronos – Diletta Leotta ha già rinnovato il suo accordo con Dazn e non c’è nessuna ‘fuga’ all’orizzonte. Piuttosto c’è un prevedibile arricchimento della scuderia di conduttrici, che potrebbe non fermarsi all’arrivo di Giorgia Rossi, visto che le partite a disposizione di Dazn da quest’anno saranno 10 (7 in esclusiva e 3 in coesclusiva con Sky) e non più 3 come negli anni scorsi.

DILETTA LEOTTA SU INSTRAGRAM
Anche Diletta – comunque – ha giurato “eterno amore” a DAZN postando una foto su Instagram, che non lascia dubbi: appoggiata al logo della piattaforma sportiva Diletta sorride, mentre lo status chiarisce: “Non so voi, ma io sto contando i giorni che mi separano dalla prossima di Serie A. #Dazn

Diletta Leotta e Dazn: è addio? Arriva la risposta della piattaforma tv: «Ma quando arriva agosto?»ultima modifica: 2021-06-20T09:55:42+02:00da george102

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.