Il fratellino piange, bimbo di 6 anni lo uccide di botte

A soli 6 anni picchia a morte il fratellino di 13 giorni. Il delitto choc è accaduto in Florida dopo che la madre ha lasciato i bambini soli in casa per uscire a fare delle commissioni.  La donna, Kathleen Marie Steele, è uscita per andare a fare delle commissioni e ha lasciato i piccoli in casa. Proprio in quelle ore il figlio più grande si è scagliato con violenza contro il neonato, che aveva iniziato a piangere con insistenza, il bimbo ha provato a chiamare la madre ma non ricevendo alcuna risposta avrebbe preso il fratellino dal seggiolino e lo avrebbe scagliato con violenza al suolo per non sentirlo più gridare.

nonna-figlio_12193513Quando la donna è tornata a casa, circa mezz’ora dopo, era troppo tardi. Il neonato giaceva in terra con le ossa del cranio fratturate. Kathleen ha avvertito i soccorsi ma non c’è stato nulla da fare se non constatare il decesso. Il bimbo di 6 anni ha subito ammesso le sue responsabilità ma adesso la mamma, come riporta il Mirror, deve rispondere dell’accusa di omicidio colposo.

Il fratellino piange, bimbo di 6 anni lo uccide di botteultima modifica: 2016-08-13T08:36:29+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.