Cassonetti dei rifiuti, arriva il codice a barre per monitorare le famiglie

1918875_1533In questi giorni operai incaricati da Aps, stanno applicando ai cassonetti per la raccolta differenziata consegnati ad ogni abitazione, delle targhette di plastica contenenti un codice a barre. Le placche vengono fissate sul retro dei bidoni unifamiliari o condominiali. Il codice a barre che vi è stampigliato, è legato alla via dove si trova l’abitazione ed al suo numero civico. Il codice verrà letto automaticamente ad ogni svuotamento dei cassonetti.  Si tratta di un sistema ideato per verificare il numero dei conferimenti effettuati, per ogni tipo di rifiuto, di ogni singola famiglia. Gli svuotamenti infatti saranno dall’entrata a regime della lettura del codice, puntualmente registrati e rimanderanno ai tecnici l’esatta fotografia dell’andamento di ogni famiglia. L’obiettivo è conteggiare con esattezza la reale produzione di rifiuti da parte di ogni singola famiglia.

Cassonetti dei rifiuti, arriva il codice a barre per monitorare le famiglieultima modifica: 2016-08-20T10:41:09+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.