Rischia di uccidere la figlia a causa del suo peso: si mette a dieta e perde 69 kg

Era arrivata a pesare 147 chili, ma continuava a mangiare e a non fare attività fisica fino a quando a causa della sua obesità non ha rischiato di uccidere la figlia, decidendo poi di cambiare radicalmente vita.

obesa-uccide-figlia_08162306Jeannette Hunnisett ha 45 anni, e mentre stava guidando, a causa di un colpo di sonno, dovuto alle apnee notturne che non le consentivano di riposare, ha invaso con l’auto la corsia opposta rischiando un incidente mortale mentre portava con sé la figlia di 5 anni e il fratello. Il figlio più grande ha avuto la prontezza di riflessi di prendere il volante e svegliare la madre ma la donna, che si è sentita terribilmente in colpa, ha deciso di dare una svolta.  «Ho dovuto quasi uccidere mia figlia e mio fratello per cambiare. Fino ad allora non avevo mai ammesso di avere un problema, stavo trasmettendo un messaggio sbagliato a mia figlia», ha raccontato a il Sun. Ha iniziato a seguire una dieta rigida e a fare attività fisica fino a perdere 69 chili. Oggi ha un peso forma ideale, è in perfetta salute e non si sente più un pericolo per la sua famiglia.

Rischia di uccidere la figlia a causa del suo peso: si mette a dieta e perde 69 kgultima modifica: 2016-09-09T09:33:52+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.