Corona in carcere, Silvia piange e Nina va allʼattacco

Con lui o contro di lui. Sempre. Fabrizio Corona scatena emozioni contrastanti: anche ora, dopo l’ennesimo arresto. La fidanzata Silvia Provvedi, , la mora delle Donatella, cinguetta un semplice “Ti amo”. La sua ex Nina Moric posta scatti intriganti della sua serata tra battute al veleno: “Ciao Fabri adesso insegna agli angeli e Versare l’IVA quando ca… c’hai voglia”.

C_2_fotogallery_3005628_18_imageE se a Silvia non resta che postare uno scatto di coppia e cinguettare da innamorata, la Moric prima pubblica una foto mezza nuda con le sue spettacolari gambe chilometriche in primo piano scrivendo: “Ufficialmente non ho idea di come vestirmi”. Poi uno scatto in cui è bellissima in abito da sera a una festa: “Notte così”. Ma rispondendo ai follower cinguetta un amaro commento alla triste vicenda che vede coinvolto il padre di suoi figlio: “Si è fatto arrestare davanti a lui, creando solo malessere per Carlos , ed io sarei quella cattiva… ????? Ragiona !!!!!”.

Ironico il commento del fidanzato di Nina che con una battuta commenta il tormentone Corona: “Ho controllato il contro soffitto a casa di Nina, solo tante tante Scarpe”. Già perché qualche giorno fa nel sottotetto della casa della fiduciaria di Corona, Francesca Persi, sono stati trovati un milione e 700mila euro (gli introiti in nero delle serate in discoteca). E si sospetta che altrettanto denaro sia conservato su un conto in Austria. Per questo Fabrizio è finito nuovamente in cella. E così mentre la Provvedi piange, Nina, amareggiata per quel che deve ancora sopportare il figlio Carlos, guarda avanti e su Facebook scrive: “Ciao Fabri adesso insegna agli angeli e Versare l’IVA quando ca…. c’hai voglia”.

Corona in carcere, Silvia piange e Nina va allʼattaccoultima modifica: 2016-10-11T10:53:28+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.