Paga la tassa sull’auto con cinque carriole di centesimi

2193826_nickUna valanga di monetine per vendicarsi. Nick Stafford, un americano della Virginia, doveva versare quasi 3000 dollari, 2987,14 per la precisione, di tasse per la vendita di due auto. Per mesi ha cercato di chiedere informazioni. Ha telefonato agli uffici del fisco di Lebanon, in Virginia, ed è stato rimbalzato a un altro numero. E’ rimasto in attesa per un’ora, prima che la linea cadesse.  Quindi, appellandosi addirittura al Freedom of Information Act, ha chiesto e ottenuto di contattare un numero diretto degli uffici. Quando ha chiamato, gli hanno riattaccato in faccia: “Qui non può chiamare”.

Alla fine, dopo un’odissea di telefonate, è riuscito a sapere quanto doveva pagare e dove doveva effettuare il versamento. E così, Stafford si è presentato allo sportello con i 2897,14 dollari in monetine: 298745 pezzi contenuti in 5 carriole. In totale, circa 700 kg di soldi che, per legge, i funzionari pubblici non hanno potuto rifiutare. E così, per 12 ore gli impiegati hanno dovuto contare penny dopo penny. E hanno dovuto farlo manualmente: la valanga di monetine, infatti, ha mandato in tilt le macchine contasoldi degli uffici. E la vendetta del signor Stafford si è compiuta.

Paga la tassa sull’auto con cinque carriole di centesimiultima modifica: 2017-01-13T23:40:09+01:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.