– Un pc per amico – tratto dalla raccolta “storielle” di Felice Tolfo

felice
Felice Tolfo

Un pc per amico

La notte
per un sano riposo
rigeneratore del corpo e della mente
ti avvia nell’eccellenza della vita

Ma non per tutti
Alcuni la soffrono

ad esempio
il sottoscritto

Se vista come una perdita di tempo
è una mezza tragedia

Tempo buttato via per il dolce dormire

Momenti sprecati

Risaputo
arcinoto
il nostro fisico ha bisogno di un riposo dormiente di almeno sei/sette ore, altrimenti sei out…!!

Tuttavia
la notte è arrivata e l’amico Morfeo si è messo a giocare con me

Voleva prendermi
correva
correva forte
quasi mi sentivo raggiunto

Alla fine è riuscito a stringermi tra le sue braccia

Mezzanotte
l’una
le due

alle tre l’imprevisto

Prigioniero del mio corpo barbaramente abbandonato
mi alzo

Piantato in asso proprio da quel Morfeo che solo un’attimo prima
con grande sontuosità
ancora mi cullava

Cosa dire dopo quella rincorsa vincente

Certamente un tradimento
inspiegabile e doloroso
che mi avrebbe inesorabilmente condotto verso lunghi
forse insopportabili
momenti di molesta e deprimente insonnia

L’incapacità di un dormire facile si prestava al gioco sporco della solitudine

Allora senza indugio alcuno
mi sono seduto alla mia piccola e cara scrivania

ho acceso il pc

e con ritrovata serenità

sospinto dall’aria magica della novità del pensiero

mi sono messo a scrivere

All’inizio con distacco
ma poi
appassionatamente
fino all’alba

– Un pc per amico – tratto dalla raccolta “storielle” di Felice Tolfoultima modifica: 2019-03-14T16:04:48+01:00da felixthecat6

Lascia un commento