Il campanile di Oroset (episodio 31°)

 

http://www.lulu.com/shop/felice-tolfo/il-campanile-di-oroset-libro-i/ebook/product-23785046.html
Felice Tolfo

 

seguito:

Ah, ma allora non sei proprio scemo del tutto??  Ahahahah…!!

Uahahah…!!  Ahahahah…!!  Uahahah…!!  Aahahahah…!!

 

 

Ah, ma allora non sei proprio scemo del tutto??  Ahahahah…!!

Uahahah…!!  Ahahahah…!!  Uahahah…!!  Aahahahah…!!

La testimonianza di quella drammatica realtà vissuta dai fondatori della colonia kalloxiana venne tramandata,

di generazione in generazione,

semplicemente per

“non dimenticare mai”…!!

Fondamentale ricordare la ragione che costrinse quegli intrepidi sessanta sarioriani ad emigrare sul pianeta Kallox…!!

Gli stessi, avveduti come meglio non potevano, scartarono l’ipotesi di vivere sparpagliati per l’intero pianeta.

Una vita da affrontare tutti insieme in un solo e grande nucleo.

Uniti per non farsi cogliere impreparati nell’eventualità di un tragico e repentino abbandono del pianeta stesso.

Ciò non impedì alla bella città di ritrovarsi con certi connotati periferici dotati di enormi spazi dedicati principalmente alle industrie ed in parte alle piccole coltivazioni.

Ragionevolmente distanziati i vari siti estrattivi: due dedicati alle cave per l’edilizia e una decina alle miniere.

Ad una trentina di chilometri dalle stesse miniere vivevano, in fattorie tecnologiche superdotate, alcune centinaia di persone dedite al settore alimentare in tutte le sue forme e quantità.

In altri luoghi situati nei punti più disparati di Kallox ci si concentrava con le coltivazioni di frutta caratterizzate da certe esigenze climatiche e ambientali non riscontrabili nel suolo irasoriano.  Cercavano in qualche modo di ridurre al minimo quelle che inevitabilmente sarebbero state le loro privazioni.

Si doveva sfruttare quella magica opportunità che permetteva poter usufruire dei prodotti che la natura generosamente offriva, fiori compresi.

Allo scopo per vivere con il buonumore della felicità, quei bellissimi momenti a stretto contatto con una natura splendida e meravigliosamente incontaminata, si organizzarono in mini fattorie dove potevano saltuariamente soggiornare per un certo numero di giorni senza farsi mancare nulla.

Per la continuità in prosecuzione di tali eventi, dove la partecipazione veniva considerata come un premio extra lusso, si procedeva con le velocissime astronavi cargo.

La loro storia li portò a non dover trascurare neanche il più piccolo dei dettagli.

Si organizzarono come meglio non poterono.

Istituendo un grande centro di raccolta per un’eventuale indesiderata evacuazione.

La scelta del posto,

che potesse in qualche modo soddisfare le diverse esigenze dei cinquantamila,

cadde sulle immense e spettacolari piste di atterraggio.

Esattamente dove si trovavano

parcheggiate centinaia di astronavi

pronte per uno sgradito “immane” evento!

 

E neanche farlo apposta è esattamente quello che si è verificato!!

Sembra incredibile ma fu grazie a quella genialata che i cinquantamila di Irasor, nonostante i gravi disagi patiti, si salvarono tutti!

Molto intelligenti ma anche fortunati…!! Drammaticamente fantastico…!!

Alex, ci siamoooo…!!

Eccoci oramai prossimi allo sbarco sulla Luna…..!!

Eh… ti è piaciuto l’annuncio…??

Proprio niente male…!! E’ così che si fa se vuoi che io mi senta un vero pioniere dello spazio.

Me le devi regalare sempre queste emozioni…!!

Uahahah…!!  Uahahah…!!  Uahahah…!!

Ahahahah…!! Adesso è anche arrivato il momento della tanto amata, per non dire “odiata”, vestizione! E già mio caro perché prima di uscire fuori all’aperto, per percorrere quei settanta metri che ci separeranno dalla città, dovrai entrare in una bella super tecnologica tuta spaziale.

E se invece usciamo senza la tuta?

Gli ultimi trenta secondi della tua preziosa ed unica vita prima di morire stecchito…!!

segue…..

 

Libro I e Libro II

luna1

Libro I gratuito 
http://www.lulu.com/shop/felice-tolfo/il-campanile-di-oroset-libro-i/ebook/product-23785046.html

Il campanile di Oroset (episodio 31°)ultima modifica: 2019-04-14T23:11:51+02:00da felixthecat6

Lascia un commento