Il campanile di Oroset (episodio 121°)

 

felice

Felice Tolfo

 

seguito:

 

Erano gli stessi addetti ai lavori,

che nulla avevano a che fare con i controller assegnati al terzo anello,

a dover provvedere alle varie fasi gestionali.

 

Erano gli stessi addetti ai lavori,

che nulla avevano a che fare con i controller assegnati al terzo anello,

a dover provvedere alle varie fasi gestionali.

 

 

 “dodicesimo”

  

 

In venti minuti riuscirono a coprire un percorso che dall’atrio della porta rossa non superava i cinquecento metri.

Altri pochi passi prima di vedere Alfonso costretto a fermarsi

per un’insolita presenza lungo il muro di sinistra:

una spaccatura sulla parete rocciosa!

 

C’è qualcosa che non va..?  chiese un Alex più incuriosito che preoccupato!

 

Già è proprio così…!!

C’è la novità del buco…??

Guardate bene sulla parete di sinistra,

più o meno a dieci metri da qui.

Lo vedete quello squarcio?

Mi sembra anche piuttosto grande…..

 

Comunque la mia sorpresa non è poi il “buco” in quanto tale, perché un crollo ci può stare,

 

ma che si sia verificato sulla parete sinistra dove non c’è nulla, solamente roccia pura, mi suona un po’ strano?

Anche se a dire il vero potrebbe trattarsi di una grotta simile alle altre centinaia di grotte che contribuiscono a completare il puzzle del nostro habitat…??…!!…??

 

Affascinante…!! affermò un’eccitato Alex. Sarà nostra l’opportunità per ricavarci una bella e confortevole dépendance, qui….. nel silenzio più assoluto…??

O ancora meglio, tanto per essere più realisti, praticamente con i piedi per luna, un magazzino “full optional”…!! Uahahah…!!

 

Uahahah…!!  Ahahahah…!! Uahahah…!!  Ahahahah…!!

  

<Comunque non avendo alternative utili alla nostra causa non ci rimane altro da fare che verificare se le cazzate che stiamo dicendo possono avere un qualche fondamento…??  concluse Alfonso.

 

Sarà stato un topo alieno scappato dal suo mondo per entrare nel nostro.

Brrrrrrrr…..ividi a pelleeeeeee….!! disse Alex.  Uahahah…!!

 

Ahahahah…!!  Ahahahah…!! Uahahah…!!

 

Felici e sorridenti, ma anche particolarmente eccitati, raggiunsero il buco alieno…!!…??…!!

 

Sin da subito realizzarono una nuova realtà:

l’apertura non era del tutto figlia di un crollo naturale……

Fin troppo evidenti apparivano i segni di un suo

non improbabile artificiale allargamento!

 

Immediatamente il pensiero fu rivolto verso coloro i quali avrebbero potuto materialmente compiere quell’impresa…!!

 

Ma chi sarà stato? si domandò  Isabel.

 

Molteplici furono le ipotesi azzardate, lasciando spazio alla fantasia di ognuno…!!

Ma alla fine, ragionando col senno del poi, non fu così difficile indovinare lo svolgimento di una situazione che a prima vista dava netta la sensazione del mistero assoluto…!!

 

Furono esattamente i tre controller che

istintivamente presero in considerazione l’idea di oltrepassare quel varco figlio di un crollo naturale.

E così si misero al lavoro per ampliarlo fino a trasformarlo in un comodo e tranquillo passaggio…!!

 

Il cumulo di pietre e rocce ammassate sul suolo lungo il lato sinistro dell’apertura ne confermava la teoria.

 

Risolto l’arcano sull’ampliamento del buco.

 

Alfonso illuminò la parte interna dell’apertura per rendersi conto quanto realmente fosse lo spazio disponibile.

 

Un solo istante fu sufficiente per comprendere che non si trattava di un semplice anfratto e nemmeno di una modesta grotta…..

Ma quello che lo colpì maggiormente fu il particolare riscontrato all’imboccatura della galleria:

si poteva respirare…..

 

C’è l’ossigeno…??  Chiesero i quattro “esclusi”!

Mah, potrebbe essere l’aria della nostra galleria che forse si propaga oltre…??  ipotizzò Alfonso.

 

Una grotta orizzontale, o ancora meglio: una galleria…!! Ampia che non si riusciva a vedere quanto…??

Alfonso, a quel punto, non seppe trattenere un urlo di gioia per la sorpresa di trovarsi di fronte a quella che ormai si stava delineando, a suo pensare, come una “scoperta sensazionale”!!

Ne era più che mai certo…!!

 

 

segue…..

 

 

Il campanile di Oroset (episodio 121°)ultima modifica: 2019-06-11T15:04:33+02:00da felixthecat6

Lascia un commento