Il campanile di Oroset I (episodio 126°)


felice

Felice Tolfo 

seguito:

Io non so dirti nulla circa la sua struttura funzionale…. in pratica cosa effettivamente sono stati capaci d’inventarsi i nostri scienziati…!! Però ti posso garantire che è in grado di darti una piccola quantità di energia elettrica ininterrottamente per moltissimi anni.

Ma lo potrai verificare personalmente perché ne abbiamo fatto dono ai nostri amici selenesi di tutti e quattro gli esemplari che avevamo caricato a bordo.

Usciti indenni dal disastro e tutt’ora, così mi dicono, funzionanti come meglio non potrebbero!

Io non so dirti nulla circa la sua struttura funzionale…. in pratica cosa effettivamente sono stati capaci d’inventarsi i nostri scienziati…!! Però ti posso garantire che è in grado di darti una piccola quantità di energia elettrica ininterrottamente per moltissimi anni.

Ma lo potrai verificare personalmente perché ne abbiamo fatto dono ai nostri amici selenesi di tutti e quattro gli esemplari che avevamo caricato a bordo.

Usciti indenni dal disastro e tutt’ora, così mi dicono, funzionanti come meglio non potrebbero!

 

<E’ proprio come dice Luminor!> rispose Aleandro. <In questo momento abbiamo tre crimos perfettamente produttivi. In realtà erano quattro ma uno è stato dato in pasto ai nostri scienziati per cercare di carpirne i segreti che si porta dentro.

Al momento ancora non sono riusciti a distinguere una pigna da un’ananas.….. Ahahahah…!! Ahahahah…!!>

Uahahah…!!  Ahahahah…!!  Uahahah…!!

<Sembrava semplice ed invece non lo è!  

Non ci capiscono nulla…!!>

 

<Il crimos…??> chiese Alex.

<Per l’appunto, si chiama così perché è il nostro portafortuna!> rispose Luminor. <Ogni casa orosetiana ne possiede uno. Di facile impiego in ogni occasione dove vengono richieste piccole quantità di energia elettrica.>

<Ma perché crimos?> chiese ancora Alex.>

<Te lo stavo per dire, ma tu non mi fai finire….. Ahahahah…!!>

<Uahahah…!!  Uahahah…!!>

<Su Oroset vive un’orsacchiotto bianco con delle macchie rosse.  Piuttosto piccolino, bello e di una simpatia unica.

Si chiama crimos ed è considerato un portafortuna.

Eccoti servito…!! Ahahahah…!!>

<Bello, un po’ come il nostro panda? Non so se lo conosci….??>

<Certo che sì! Il vostro orso con gli occhiali che dire il vero assomiglia molto al nostro crimos!>

<Senti un po’ Aleandro ma in pratica sto cilindro può essere utile…??>

<Può essere utile quando vai in campeggio….. Ahahahah…!!>

<Uahahah…!!>

Ahahahah…!!  Uahahah…!!  Ahahahah…!! Uahahah…!!

<E sulla Terra i campeggi non mancano di certo…!! Uahahah…!!>

<Perdonali Luminor, ma alle volte si compartano come dei bambini impertinenti. Tanto simpatici e anche tanto svaniti! Ahahahah…!! Ahahahah…!!> s’intromise allegramente Isabel.

 

Comunque…. quel pranzo, anche se universale,

 con il suo alone di mistero,

verso le due del pomeriggio giunse alla sua naturale conclusione!!

Uscirono dal locale tutti sorridenti e soddisfatti!

Ancora qualche minuto insieme prima del definitivo commiato.

E dopo l’abbuffata niente di meglio che una salutare e digestiva passeggiata!

segue:

Il campanile di Oroset I (episodio 126°)ultima modifica: 2020-03-17T22:00:56+01:00da felixthecat6

Lascia un commento