Il campanile di Oroset I (episodio 128°)


felice

Felice Tolfo 

seguito:

 

<Stronzo….. stronzoooooooooo…!!

Ahahahah…!! Ahahahah…!!>

<Uahahah…!! Uahahah..!!>

 

 

<Stronzo….. stronzoooooooooo…!!

Ahahahah…!! Ahahahah…!!>

<Uahahah…!! Uahahah..!!>

 

<Senti un po’ stronzetto….. Ahahahah…!! Quello che conta è vivere questo bel momento con serenità….. il resto è solo noia! Ahahahah…!! E se poi le rose fioriranno….. tanto meglio per le rose…!! Ahahahah…!!>

<Che saggia questa bella donna lunare!! “Quasi quasi”…. “oillalà oillalà”…. Uahahah…!!  Uahahah…!!>

<Ahahahahahahahahahah……..!!!!!!!!!

 

Dai alziamoci……  perché con quest’aria che tira va a finire che ci scappa di fare l’amore un’altra volta…!!…??…!! Ahahahah…!!>

 

<♪ ♪ ♪  Uahahah…!!  ♪ ♪ ♪   Uahahah…!!  ♪ ♪ ♪>

 

<Anche perché adesso mi è venuta una voglia matta di uscire e camminare in mezzo alla gente…!!>

 

<Come a voler dire a tutti che sei una donna innamorata? Uahahah…!!

 

Comunque in cuor mio ti devo confessare che mentre parlavi della tua cara e simpatica passeggiata mi sentivo sfiorato dall’idea di realizzare un mio piccolo desiderio che, giorno dopo giorno, sta crescendo in me:

 

una vera importante passeggiata lassù….

 Fuori…..

Praticamente all’aperto..!!.

 

La mia voglia di calpestare il suolo esterno è troppo forte!

 

Perdonami, mia cara, ma è così!>

 

 

<Cheeeee….. stronzo che sei……. Ahahahah…!! Ahahahah…!!>

<Uahahah…!! Solamente al pensiero di uscire mi si rizzano i peli della braccia….. Uahahah…!!

Certo che tra le due passeggiate….. Uahahah…!! Uahahah…!!>

<Ahahahah…!! Eccola la grande trasformazione,

 

lo stronzo è diventato uno stronzone…!!

 

Ma tu guarda quest’uomo….. che da quando me ne sono impossessata si è fatto più spavaldo che mai…!! E se sopra ci mettiamo anche quello che aveva già di suo, eccolo che se ne esce con questa personalità del cavolo…!! Ahahahah…!! Ahahahah…!!>

<Uahahah…!! Uahahah…!! Volevi dire con questa personalità del cazzo…. Uahahah…!!

 

Ogni volta che guardo la finestra virtuale noto con piacere che fuori c’è la vita……

Alquanto movimentata e se vogliamo esagerare:

un traffico che non ti posso dire quanto…??…??

 

Beh……. daiiiiiiii….. facevo così per dire….. perché, ahimè, è vero l’esatto contrario…!! Uahahah…!! Uahahah…!!>

<Ahahahah…!! Ahahahah…!! Mi sembri proprio “matto matto”…!!>

<Comunque sia….. quella finestra, che io definisco una delle vostre grandi genialate, suscita in me un’interesse sempre maggiore.

Mi proietta la visione di un panorama spettrale e allo stesso tempo affascinante, direi spettacolare come non potrebbe essere. Ma sento anche l’aggressione di una certa ansia che non ti posso dire quanta?

 

Sicuramente è un’ansia da frustrazione…!!

Non potendo uscire…??>

 

<Povero Alex, ma tu devi andare lassù e anche presto!!

Guarda come ti sei ridotto….?? Ahahahah…!! Se non è una cosa da uomo scemo poco ci manca…?? Ahahahah…!! Comunque, nell’attesa di calpestare nuovamente la regolite, cerca di non penare troppo

 

neheeeee…!!

Ahahahah…!!>

 

<Uahahah…!! Uahahah…!! E invece soffro, soffro tanto mia cara Isabel…!!>

segue:

Il campanile di Oroset I (episodio 128°)ultima modifica: 2020-03-17T22:04:32+01:00da felixthecat6

Lascia un commento