Il campanile di Oroset II (episodio 26°)


felice

Felice Tolfo 

seguito:

Tutti sorridevano “sotto i baffi”, nessuno escluso…..

 

Tutti sorridevano “sotto i baffi”, nessuno escluso…..

 

Ultimati i controlli di rito, con gli umori doverosamente ricondotti alla normalità, salirono sui quattro fuoristrada per essere scaricati esattamente di fronte alla porta di accesso seconda.

Varcata la sala intermedia proseguirono giù per la discesa fino a raggiungere il terzo anello.

A cinquecento metri dalla oramai mitica entrata della galleria Oroset!

 

Raggiunta e attraversata…..

Tutti con le loro torce accese…!!

Alfonso davanti alla porta, ovvero al cospetto di quella barriera che si frapponeva fra loro ed il primo incredibile habitat lunare, si fermò come soggiogato dall’importanza che quella soglia rivestiva.

Naturale elevarsi ad una dimensione spiritualmente superiore!

Passato l’attimo di smarrimento contemplativo la spalancò e, con la cortezza degna di un vero e grande maggiordomo, appoggiandocisi con le spalle contro la bloccò!

Trasformandosi per un attimo in un ferma porta umano.

Fu in quel modo che permise all’intero gruppo di accedere all’interno della casa che, in un tempo a loro sconosciuto, fu di Corco…on? e company.

Anche un vice capo sa essere gentile oltre il dovuto!

<Eccoci qua ragazzi…..> esclamò con aria compiaciuta Aleandro.

Effettivamente anche per lui si trattava della prima volta nella galleria Oroset.

Ma alle sue parole Luminor sembrava sordo…!!

Tutti e sette si guardarono intorno osservando con avida attenzione quello che fino a poco prima non avrebbero certamente potuto nemmeno immaginare di sognare: una stanza creata dai pionieri orosetiani, i primi abitanti della Luna…!!

Per il momento Luminor ancora non si smarrì, non perse il senso della realtà. Al punto che la sua prima richiesta fu la più logica e prevedibile:

 

<Doveee……. sonooooo…… i nostri fratelli?>

 

<Adesso vi ci porto, seguitemi…..> rispose Alfonso.

Quell’appuntamento mai fissato prima era il più importante da quando si trovavano sulla Luna.

Qualche attimo ancora e ci sarebbe stato l’incontro! Che giunse esattamente nel momento in cui, oltrepassata la seconda soglia, Alfonso li mise di fronte a quel mobile oramai considerato come

“il sarcofago degli otto orosetiani!

segue…..

Il campanile di Oroset II (episodio 26°)ultima modifica: 2020-07-07T23:08:17+02:00da felixthecat6

Lascia un commento