Il campanile di Oroset II (episodio 27°)


felice

Felice Tolfo 

seguito:

Qualche attimo ancora e ci sarebbe stato l’incontro! Che giunse esattamente nel momento in cui, oltrepassata la seconda soglia, Alfonso li mise di fronte a quel mobile oramai considerato come

“il sarcofago degli otto orosetiani!

Qualche attimo ancora e ci sarebbe stato l’incontro! Che giunse esattamente nel momento in cui, oltrepassata la seconda soglia, Alfonso li mise di fronte a quel mobile oramai considerato come

il sarcofago degli otto orosetiani!

Luminor e company, uomini emozionati ma ancora lucidi e perfettamente consapevoli dell’importanza che quel momento rivestiva…..

Luminor, con gli occhi bagnati, osservò quelle foto appiccicate una per ogni cassetto. Le accarezzò tutte e le baciò. Poi con l’aiuto dei suoi compagni, vittime a loro volta delle medesime emozioni,

aprì il primo cassetto…..

 

Erano sconcertati, ma allo stesso tempo esaltati!

 

Disorientati ma non ancora storditi sgranarono i loro occhi verso il povero corpo bendato.

Tutti, nessuno escluso, con la bocca spalancata, incantati e felici per quella visione!

<Ecco, praticamente ora è una mummia.> osservò un Luminor emozionato come non mai…..

<Si tratta di una donna!

Mi è bastato leggere il suo nome accanto alle due date:

Electranina, nata il 10 giugno 1947 e deceduta il 25 settembre 1979.>

Poi, con rispettosa cautela, uno alla volta controllarono anche gli altri defunti.

La loro silenziosa, placida e fraterna presenza si accompagnava ad una incontenibile commozione…..!!…..!!

Sommessamente le loro labbra borbottarono una sfilza di parole che tutti pensarono riferite ad un devoto saluto,

ma anche una pietosa preghiera nei confronti dei loro fratelli morti in quel posto così lontano da casa…!!

 

Allo stesso tempo provarono un senso di profondo compiacimento nell’aver constatato l’ottimo stato di conservazione di quei corpi mummificati circa trentaquattro anni prima.

<Una donna e sette uomini…!! Ma tu mi avevi accennato dell’esistenza di un altro cadavere?

Praticamente l’ultimo del gruppo a morire.

Naturalmente non prima di aver provveduto alla mummificazione del penultimo sopravvissuto!>

 

<Certo Luminor è proprio così! L’ultimo cadavere, che probabilmente apparteneva alla seconda donna del gruppo, si trova nella stanza dormitorio.

Ma vi avviso tutti che

non ha per niente un bell’aspetto…!!

Quindi preparatevi, siate forti…!!>

Nemmeno il tempo di entrare nella stanza dormitorio che Luminor, con gli occhi di un falco cacciatore e senza tentennamenti di sorta, si diresse verso la poltroncina testimone silente di una tragedia avvenuta molti anni addietro.

Era lì che, dolcemente accarezzata dalla bandiera di Selene, giaceva l’ultima di quel magnifico gruppo composto dai nove esploratori.

Con movenze degne di un Dalai Lama tolse la bandiera per vedere

lo scheletro di quella che un tempo fu una donna viva e sicuramente felice di vivere la vita intraprendendo una meravigliosa avventura prima di passare i suoi ultimi giorni  

in quella “casa”!

Una visione che causò in tutti loro un certo stato di disagio e sofferenza.

Sicuramente non se l’aspettavano di quella foggia…!! Probabilmente

doveva essere stata la fatidica

“prima volta di fronte ad uno scheletro vestito”…..

 

segue…..

Il campanile di Oroset II (episodio 27°)ultima modifica: 2020-07-07T23:09:21+02:00da felixthecat6

Lascia un commento