Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 2°)

http://www.lulu.com/shop/felice-tolfo/il-campanile-di-oroset-libro-i/ebook/product-23785046.html
Felice Tolfo

     

seguito:                                      

          Dopo venti giorni di navigazione incominciarono ad avvertire l’immensità terrificante dello spazio…!!

Al ventiseiesimo giorno si avvicinarono ai primi pianeti.

Telescopicamente parlando non autorizzavano a facili illusioni,

ma pur sempre di pianeti si trattava!

Pianeti particolarmente inospitali, caratterizzati da un’evoluzione interna ancora in atto.

Al ventisettesimo giorno, mercoledì sei febbraio 1980, si avvicinarono alla Terra e al suo satellite Luna…..

Dopo venti giorni di navigazione incominciarono ad avvertire l’immensità terrificante dello spazio…!!

Al ventiseiesimo giorno si avvicinarono ai primi pianeti.

Telescopicamente parlando non autorizzavano a facili illusioni,

ma pur sempre di pianeti si trattava!

Pianeti particolarmente inospitali, caratterizzati da un’evoluzione interna ancora in atto.

Al ventisettesimo giorno, mercoledì sei febbraio 1980, si avvicinarono alla Terra e al suo satellite Luna…..

Trentatré anni, sei mesi e venticinque giorni dopo…….

Lunedì 02 settembre 2013

Un uomo tranquillo sulla cui faccia mite aleggiava sempre il sorriso, con uno sguardo acuto ed il fisico asciutto come quello di un vero atleta.

Ovvero

Alessandro Ruggero Boson, per gli amici Alex. Trentatreenne nato il 15 giugno a Mestre, l’altra Venezia situata nella terraferma. Di alta statura con quel qualcosa di indefinibile e attraente per una simpatia trascinante appena gli si parlava.

Viveva

a Carpenedo, praticamente la punta settentrionale di Mestre, dove abitava da solo in un appartamento di proprietà posto al secondo piano di una palazzina di tre piani.

Giovane laureato in ingegneria elettronica, dotato di un grande istinto sociale grazie al quale percepiva forti segnali di interesse riuscendo così ad accedere alle sue letture preferite. Negli anni seguenti la laurea imparò il francese e l’inglese. Prima andando a lavorare a Parigi come commesso in una nota libreria del centro e successivamente a Londra come fattorino.

Pensò che vivere in un posto a lungo fosse l’unico modo per imparare una lingua

Lavorava presso una delle banche più conosciute di Mestre ed era stimato per la sua singolare professionalità, grinta e passione.

Benvoluto da tutti con quel suo carattere unico,

sempre fra il serio ed il faceto.

Ma, seppur uomo dalla forte personalità ed estroverso come pochi, dava quell’impressione, esageratamente rassicurante per la sua giovane età, di possedere tanta e tale saggezza da farlo apparire in uno stato di appagamento pressoché totale. Giusto per quel suo modo di star bene che lo portava senza fatica alcuna ad essere un uomo felice…!!

Allora….. per un uomo felice

una vita esente da sorprese??

Impossibile!

Perché nella vita accade sempre qualcosa di nuovo,

di inaspettato, di non previsto……

E Alex certamente non rappresentò l’eccezione. Infatti ben presto si trovò coinvolto in un vortice di eventi e sviluppi imprevedibili, virtualmente collegabili ad un filone fiabesco che poteva anche essere confuso con un sogno! Ma solamente nella pura immaginazione perché altro non era se non una magnifica realtà……

una magica realtà…!!

Tutto ebbe inizio il giorno 2 settembre del 2013, esattamente nel momento in cui il protagonista del romanzo, puntuale alle otto del mattino,

segue…..

Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 2°)ultima modifica: 2021-04-23T15:04:14+02:00da felixthecat6

Lascia un commento