Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 13°)

http://www.lulu.com/shop/felice-tolfo/il-campanile-di-oroset-libro-i/ebook/product-23785046.html
Felice Tolfo

     

fine precedente:                               

  <Eccolo dissolto il mistero sulla sua invisibilità! Pazzesco, un bel disegno di madre natura…. La privacy era per tutti voi una garanzia…!! Anche se, a dire il vero, si trattava di una condizione che avrebbe potuto comprometterne l’irraggiamento solare?>

(13° ep.)

<Assolutamente no! Tutto ciò può sembrare difficile da comprendere ma il sole proseguì imperterrito a scaldare il pianeta senza dimostrare flessioni meritevoli di attenzione…!!>

<Scusami, ma i sarioriani come facevano a sapere di Kallox con quella nebulosa…??>

<Vista dal pianeta Sarior la nebulosa di Kallox perdeva buona parte della sua efficacia.>

<Fortunati, altrimenti dove sarebbero andati a finire quei sessanta eroi…??>

<Una domanda senza risposta che ha tormentato buona parte della popolazione di Selene…!!>

<Incredibile!! Potrò mai vedere anch’io qualcosa di quelle preziose testimonianze…?? Cara Isabel mi hai messo addosso una tale voglia di conoscere cose di voi e della vostra vita kalloxiana che, come puoi ben immaginare, fino a poco fa nemmeno nell’immaginario di un folle pensiero…!!>

<Per dirla più esplicitamente: sei un bel ficcanaso…!!

Ahahahah…!! Ahahahah…!!

Comunque tranquillo perché abbiamo video e foto che fanno al caso tuo. Tempo e modo per le opportune verifiche personali circa il mio racconto. Anche se, a dire il vero, di materiale non c’è né così tanto come verrebbe da pensare! E questo semplicemente perché nella fretta della fuga per la vita, anche se in parte programmata, furono obbligati a caricare le astronavi con quanto di più utile e necessario alla comunità, animali compresi…!! Certamente non potevano trascurare l’indispensabile per affrontare la vita in chissà quale altro pianeta dell’universo….. Che nell’immaginario poteva anche essere la Terra…? Alla fine, sereni nella convinzione che solamente mantenendo il loro anonimato avrebbero potuto conservare quell’incredibile stile di vita, puntarono “dritti sulla Luna”…!!>

<Animali…??>

<Hai capito perfettamente….. anche gli animali…!!

Dobbiamo riconoscere che sono stati tutti molto bravi nel riproporceli.

Animali da cortile: galline, conigli, faraone, tacchini, fagiani, quaglie, eccetera eccetera….. Fondamentali per l’alimentazione! Abbiamo anche le capre che ci permettono di consumare l’alimento più importante: il latte!! E comunque sono tutti, nessuno escluso, allevati in uno stato di completo benessere nel pieno rispetto della loro più che onorata esistenza. Naturalmente, com’era ovvio pensarlo, le più fortunate sono proprio le capre perché sono le sole a morire di vecchiaia.

Ma c’è dell’altro, perché furono salvati anche diversi cani e gatti! E adesso una famiglia su cinque possiede un cane o un gatto!>

<Praticamente gli stessi animali che abbiamo noi….. com’é possibile? Ma voi provenite da un’altro pianeta….. scusami Isabel, mi sorge spontaneo un tragicomico sospetto…?? Uahahah…!!>

<Il sospetto di trovarti di fronte ad una grande bufala…?? Che scemo che sei! Ahahahah…!! Fatti una bella risata perché voglio ridere anch’io….. Ahahahah…!! Ahahahah…!!>

Uahahah…!! Ahahahah…!! Uahahah…!!

<Comunque ognuno di noi conserva le proprie memorie come un ricordo che dovrà rimanere indelebile nel tempo. Oltretutto abbiamo diversi siti dedicati a Kallox dove i reduci hanno potuto inserire le loro personalissime testimonianze. Le immagini che ho ereditato dai miei genitori non sono un granché così ho pensato bene di integrarle con altre che ho scaricato. Naturalmente ho inserito anche i pochi filmati degli antenati sarioriani a testimonianza della nostra, per nulla insignificante, storia. Custodisco tutto in una tradizionale ciaka memory riproposta in più copie.>

<Ciak si giraUna cicaccamemory? Uahahah…!! Uahahah…!!>

<”Ridi ridi”….. pagliaccio…!! Ahahahah…!! Una cicaccamemory.!.!.! scemo che non sei altro….. Ahahahah…!! Comunque voi utilizzate una moltitudine di schede abilitate alla registrazione delle immagini per ottenere risultati che vengono misurati in miliardi di byte….. giusto?? Diciamo che una scheda di una certa importanza ti potrà contenere immagini per una decina di giorni o poco più?

Ecco da noi questa tecnologia veniva usata circa duecento anni fa!>

<Minchiaaaaa……….>

<Come sarebbe…??>

<Azzooooo……..

Uahahah…!! Uahahah…!!>

<Sempre più scemo! Ma come si fa a parlare con un uomo come te…?? Ahahahah…!! Comunque la ciaka memory è un piccolo apparecchio, di due centimetri per due e spesso cinque millimetri, in grado di registrare immagini per dodici interi mesi con una qualità decisamente superlativa…..>

<Esagerata…!!>

Tutt’altro, decisamente contenuta nella sua attenta analisi!

Altre ciaka memory, certamente più efficaci, potevano contenere immagini per dieci anni di fila…!!

<Hai ragione a meravigliarti ma questo è il progresso avanzato che ancora non conosci! La ciaka la si può leggere attraverso un normalissimo apparecchio digitale. I soliti strumenti, più o meno come i vostri anche se sostanzialmente diversi nelle loro caratteristiche.

segue…..

Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 13°)ultima modifica: 2021-07-23T15:00:12+02:00da felixthecat6

Lascia un commento