Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 14°)

http://www.lulu.com/shop/felice-tolfo/il-campanile-di-oroset-libro-i/ebook/product-23785046.html
Felice Tolfo

precedente:

 L’ordine tanto desiderato arrivò:

                            Tutte le astronavi potevano procedere con l’allunaggio…..

Che pragmaticamente parlando significava:

andiamo a vivere sulla Luna!!

Semplice semplice”!!

Come se si trattasse di una passeggiata…!!

(14° ep.)

La Luna si presentava con le caratteristiche tipiche della scortesia. Forza di attrazione gravitazionale troppo bassa e atmosfera praticamente inesistente. L’ossigeno non aveva alcuna ragione di esistere e la superficie era soggetta, per buona parte delle sue giornate, a grandi sbalzi di temperatura: dai più 130 di una zona illuminata ai meno 170 di una zona d’ombra. Assolutamente vietato scordarsi dei raggi cosmici e dei venti solari.

Ma ciononostante quella triste e cruda realtà i Kalloxiani scoprirono che sarebbe stato sufficiente trasferirsi nel sottosuolo, ricco di grotte e di acqua, per trovare un ambiente non contaminato dalle alterazioni presenti all’esterno.

Nell’urgenza si doveva intervenire per chiudere con delle doppie porte stagne le entrate delle prime grotte abitabili e creare un sistema stabile capace di estrarre l’acqua, generare l’energia elettrica e l’ossigeno.

Ottenendo così degli habitat perfettamente isolati dall’esterno e opportunamente aerati.

Trasformazioni necessarie per un prossimo futuro, mentre andando oltre si rimandava il tutto ad altri progetti che si sarebbero dovuti concretizzare strada facendo, passo dopo passo, lungo il percorso della loro nuova vita.

Ovviamente con la speranza di creare una vera e confortevole città sotterranea…!!

Le giornate lunari duravano circa 28 giorni terrestri, 14 di luce e 14 di buio. Ma sin dal sei febbraio 1980, il loro primo giorno sulla Luna, i kalloxiani adottarono il calendario terrestre ed il fuso orario dell’Italia già in uso in quel di Kallox.

Così da ricondurre la durata di una giornata a 24 ore, indipendentemente dal numero di ore di luce o di buio esistenti sulla Luna stessa.

Al via, per ovviare alle necessità più impellenti, con la creazione dei primi habitat idonei alla vita.

Lavori che portarono alla realizzazione

di un’opera immane.

<Certo adesso possiamo anche affermare che la fortuna fu, sin dall’inizio dell’avventura lunare, una nostra fedele alleata. A partire dal numero di grotte naturali e di laghi generosamente superiore a quanto preventivato con le prime esplorazioni! Praticamente si lavorava ad una profondità media di venti/ventuno metri per ricavare spazi a tenuta stagna all’interno dei quali si creavano gli habitat idonei alla vita. E così via, andando sempre più avanti con l’espansione, sino ad arrivare a oggi con la grande e bella città nella quale vivere e crescere ha per tutti noi dell’incredibile…!!

Semplicemente meraviglioso…!!>

<”Va bene” “va bene”, ma si può sapere chi sono? Cosa mi rappresentano? Il loro livello di intelligenza? Cosa mai……….?>

<Altolà…. fermati mio caro Alex,

perché alle volte mi sembri proprio una persona scarsamente dotata, praticamente uno tratopicopico…!! Per davvero…..eh…!! Ahahahah…!!

Certo, ieri sera eri stanco morto….. ma prima di dormire non ti avevo confessato quel particolare di noi normalissimi esseri umani…..??

E allora…?? Dov’è il tuo problema…??

Mah! speriamo si tratti del tipico “caso isolato”…?? Ahahahah…!!>

<Uahahah…!! Comunque penso di essere in grado di tradurre qualcosa dal kalloxiano, esempio tratopicopico uguale a scimunito…..Uahahah…!! Uahahah…!! Uahahah…!!>

<Ah che uomo, e io che lo stavo sottovalutando….. Ahahahah…!! Ahahahah…!! Comunque stai tranquillo, se saprai ascoltare tutto il resto verrà da sé..! Avrai modo di rendertene conto con i tuoi stessi occhi girando per le vie di Selene….. Allora sì che potrai capire tante cose…??

Almeno lo spero…??

Ahahahah…!! Ahahahah…!!

Com’è che non ridi più?>

<Sto ridendo, dentro di me ma sto ridendo…!!

Uahahah…!! Uahahah…!!>

segue…..

Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 14°)ultima modifica: 2022-06-30T22:55:03+02:00da felixthecat6