Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 20°)

http://www.lulu.com/shop/felice-tolfo/il-campanile-di-oroset-libro-i/ebook/product-23785046.html
Felice Tolfo    20

precedente:

 <Ti ringrazio per le grandi, ma ritornando all’operazione terrestre volevo farti comprendere il messaggio che ne viene fuori: grandezza di un’impresa rispecchiata nella sua semplicità realizzativa. Più di quanto tu possa immaginare……

Esattamente trentacinque anni fa una nostra astronave partì da Kallox per compiere una missione sulla Terra:

sbarcare trenta kalloxiani a Stremeg e rientrare immediatamente alla base con l’intero equipaggio!”>

(20° ep.)

I kalloxiani erano uomini con caratteristiche somatiche paragonabili ai terrestri occidentali, solamente il colore della pelle non era uguale per tutti.

All’epoca: il settantacinque per cento di carnagione chiara e

il rimanente venticinque per cento di carnagione scura.

L’inserimento nel contesto italiano fu assolutamente naturale e privo di complicazioni. Tutti i prescelti erano di carnagione chiara. Simili nei tratti somatici ai terrestri occidentali possedevano una disinvolta padronanza della lingua e della cultura italiana. Così decisero di intraprendere un nuovo personale percorso di vita che li portò a metter su casa nei punti più svariati dell’Italia.

Quei trenta Irasoriani (Irasor la città di Kallox) che avevano lasciato volontariamente il loro pianeta per trasferirsi definitivamente sulla Terra si portarono dietro un peso che aveva l’importanza di un segreto eterno:

le loro origini.

Erano tutti volontari e facevano parte integrante di un progetto ambizioso:

salvare un piccolo gruppo di kalloxiani da un’eventuale distruzione del loro pianeta…!!

In seguito alcuni di loro, circa un terzo, preferì staccare in modo deciso e netto con la madrepatria riuscendo nell’intento di far perdere definitivamente le loro tracce.

Pur tuttavia senza mai venire meno all’atto di fedeltà a suo tempo prestato!

Mentre per gli incaponiti kalloxiani l’unico vero distacco fu quello fisico che nulla aveva a che fare con i rapporti mantenuti forti e gioiosi.

Per i primi due anni con Kallox e successivamente

con la Luna…..

Contatti realizzati grazie alla tecnologia applicata ai loro cellulari satellitari. Allo scopo già utilizzavano la scheda csu che permetteva, tramite collegamento centrale, il personale inserimento nelle linee di trasmissione dei satelliti artificiali terrestri senza rischiare l’intercettazione! I primi satelliti artificiali terrestri furono lanciati in orbita negli anni sessanta, ma solamente negli anni settanta ci fu una loro più diffusa e concreta presenza nello spazio!

<E così guardavate le trasmissioni televisive dei terrestri?? Per divertimento ma soprattutto per la cultura degli stessi terrestri che stava diventando anche la vostra! Certamente una bella e interessante novità per tutti voi…..>

<Bravo, il tuo pensiero si avvicina di molto alla nostra strategia del cambiamento ottimamente studiata in quel di Kallox…!!>

Unifre,

un sistema d’inserimento linee già utilizzato su Kallox e opportunamente perfezionato sulla Luna…!!

Creato appositamente per ricevere i segnali dai satelliti terrestri

captati con le antenne paraboliche lunari, copiarli in un pacchetto di istantanea recepito dal sistema lunare di telecomunicazioni e restituire, sempre attraverso le stesse antenne, gli originali al mittente.

Garanzia certa di una totale estraneità nei movimenti!

Per i terrestri nulla di diverso o d’insolito in quella che era la tecnologia applicata alla ricezione dei segnali sia satellitari che non…!!

L’intero apparato ricettivo era composto da uno schieramento compatto di dieci antenne paraboliche sottodimensionate ma dalla potenza straordinaria. Mimetizzate con gli stessi colori della regolite e piazzate a poche decine di centimetri dal suolo a diversi chilometri di distanza dalla città. Esattamente in un punto compreso nel 59% della superficie lunare di visibilità dalla Terra…!!

Basilare per captare i segnali dei satelliti terrestri.

segue…..

Il campanile di Oroset I – libro primo – (episodio 20°)ultima modifica: 2022-08-10T09:47:22+02:00da felixthecat6