Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano nel reparto solventi. La tac: polmonite bilaterale

Silvio Berlusconi è stato ricoverato a Milano al San Raffaele per accertamenti dopo che è risultato positivo al covid. Il presidente, dopo la comparsa di alcuni sintomi, è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano a scopo precauzionale. Il quadro clinico non desta preoccupazioni. E’ quanto si legge in una nota dello staff di Berlusconi.

451ad783554f7f3691069742672d8c22_XL

Il ricovero di Silvio Berlusconi in ospedale è avvenuto attorno alla mezzanotte di ieri. A quanto si apprende, infatti, il leader di FI presenta alcuni sintomi legati al coronavirus che richiedono accertamenti. In isolamento domiciliare ad Arcore da mercoledì dopo essere risultato positivo al Covid, il leader di Forza Italia ieri nel tardo pomeriggio è intervenuto telefonicamente a un convegno del partito a Genova spiegando di stare «abbastanza bene», di non avere più febbre e dolori. Qualche ora più tardi, però, è stato deciso il ricovero al San Raffaele. L’ex premier si trova in una stanza isolata del settore D, dedicato ai pazienti solventi.

berlusconi

Dagli esami effettuati a Silvio Berlusconi è stata riscontrata una polmonite bilaterale allo stato precoce. Sarebbe questa, a quanto si apprende da fonti sanitarie, la diagnosi emersa dalla tac a cui è stato sottoposto il Cavaliere e che ha portato ad un suo ricovero precauzionale.

Corinne Clery, fisico esplosivo a settant’anni: «A volte faccio il bagno nuda in piscina!»

L’ex premier – e lo ha detto anche nel collegamento con una iniziativa di FI in Liguria – non ha mai sottovalutato il problema, anzi chi lo ha sentito nei giorni della pandemia lo ha trovato quasi terrorizzato per il diffondersi del Covid. Del resto si era rifugiato subito in Francia.
Da allora controlli stringenti imposti dalla primogenita Marina: minimi contatti, stesso personale e sempre le stesse guardie del corpo. E fra i contagiati nella cerchia di Berlusconi, c’è anche un uomo della sua scorta, quest’estate al suo fianco ad Arcore e in Provenza.
Ma Berlusconi ripete: «Non so come l’ho preso, ma non importa. Può capitare, non do certo alcuna colpa».

Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano nel reparto solventi. La tac: polmonite bilateraleultima modifica: 2020-09-04T12:46:14+02:00da george102

3 thoughts on “Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano nel reparto solventi. La tac: polmonite bilaterale

  1. Tanti auguri di pronta guarigione al Presidente Berlusconi, gli auguro di stare presto bene perchè c’è tanto ancora da fare ed è innegabile la sua capacità di risoluzione delle problematiche in ogni ambito politico e non. Io l’ho sempre votato ed ammirato e mi aspetto il suo ritorno in campo il prima possibile.
    Per quanto riguarda il suo ricovero presso l’Ospedale San Raffaele nel reparto solventi, sembra quasi qualcosa di grave, ma non è così perchè “solventi” in tale contesto ospedaliero vuol dire “paganti”, cioè pazienti che pagano tutto durante la degenza.

  2. Mi spiace molto e gli auguro una pronta guarigione. Non sono del suo partito sono molto più a destra ma in ogni caso è un uomo che merita rispetto per tutto ciò che ha fatto a parte le sue golose patatine.

  3. Mi spiace molto e gli auguro una pronta guarigione. Non sono del suo partito sono molto più a destra ma in ogni caso è un uomo che merita rispetto per tutto ciò che ha fatto a parte le sue golose patatine. Del resto a chi non piace la trifolina?

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.