Angelina Jolie e Brad Pitt, gli attori in battaglia legale per il vigneto francese da 120 milioni di sterline

Una battaglia legale senza fine, quella tra Brad Pitt e Angelina Jolie, iniziata cinque anni fa col divorzio, ora incentrata sul loro vigneto francese, acquistato dagli attori nel 2011 per 120 milioni di sterline. Pitt ha depositato atti legali in un tribunale del Lussemburgo accusando Jolie di «ostruzione sistematica» della sua gestione di Château de Miraval in Provenza e di aver venduto la sua parte di una partecipazione nel vigneto senza offrirgli la possibilità di acquistarlo prima.

112358230-e74b36ab-59f7-4faf-af77-42cf14fa04f7

Come riporta l’Independent, l’azienda di Pitt, Mondo Bongo, e la società di Jolie, Nouvel, hanno ciascuna una quota del 50% in Quimicum, la holding che possiede l’azienda vinicola.

Nei giornali, visti da Page Six, gli avvocati di Pitt sostenevano che se Miraval era aumentato di valore, era a causa del suo contributo. Hanno anche chiesto al tribunale di annullare la vendita da parte della Jolie di una quota del 10 percento a un acquirente anonimo per 1 euro, una somma che è stata descritta come «non grave» visto il valore del vigneto.

Recentemente la Jolia ha detto di aver temuto per la sicurezza della sua famiglia durante il suo matrimonio con Pitt.
In alcune dichiarazioni rilasciate all’Independent, Jolie ha ammesso di non poter parlare in modo approfondito delle sue esperienze con Pitt a causa di una situazione legale in corso, ma ha detto di non aver preso alla leggera la decisione di divorziare da lui nel 2016: «Mi ci è voluto molto per accettare di dover separarmi dal padre dei miei figli».

Pitt ha ammesso di avere una dipendenza dall’alcol e di aver urlato contro uno dei suoi figli, ma nega di essere mai stato fisicamente violento. È stato scagionato da qualsiasi illecito per un incidente su un aereo privato.

Angelina Jolie e Brad Pitt, gli attori in battaglia legale per il vigneto francese da 120 milioni di sterlineultima modifica: 2021-09-24T14:29:36+02:00da george102

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.