Francesco Oppini, il dramma della fidanzata Luana morta: «Sei e sarai sempre luce»

«Ci sono quelle date che non vorresti rivivere mai, oggi purtroppo, è una di quelle»: sono le parole piene di dolore di Francesco Oppini, che in un post su Instagram, ricorda la tragica morte della fidazanta Luana, deceduta il 17 ottobre 2006, in un incidente stradale mortale. «Quindici anni senza te piccola Lu’. Sei e sarai sempre luce, sole e sorriso e non esistono addii tra noi, perché ovunque tu sia, sarai sempre nel mio cuore».

Francesco-e-Alba

Il post, corredato da una fotografia della compianta ragazza, è l’omaggio che Oppini vuole fare alla mai dimenticata Luana. Il telecronista ed ex gieffino vip, all’epoca, aveva 24 anni e con ‘Lu’, come continua a chiamarla affettuosamente, stava vivendo un favoloso amore giovanile. Quel sogno si è trasformato in dramma quando la ragazza, che stava rincasando dopo una giornata di lavoro, per evitare una persona in bici, è rimasta vittima di un incidente che non le ha lasciato scampo.

Anche Alba Parietti, madre di Francesco, ha scritto un lungo messaggio sul suo profilo Instagram, ripercorrendo la dolorosa vicenda. «Ciao Luana – esordisce la showgirl torinese -, sono passati 15 anni, oggi saresti una donna di 40 anni. Ma tutto è finito quella maledetta notte. Non c’è stato nulla di più brutto da ricordare di quel momento che ha spento il tuo sorriso e con la tua partenza per quel viaggio per noi tutti. Per tua madre, tua sorella e per Francesco l’inferno sulla terra».

Francesco Oppini, il dramma della fidanzata Luana morta: «Sei e sarai sempre luce»ultima modifica: 2021-10-17T19:32:57+02:00da george102