Eurovision 2021, Macron chiese l’espulsione dei Maneskin

Si è scoperto solo un anno dopo ed è venuto a galla grazie all’intervista di una giornalista francese alla Bbc. Pare infatti che il Presidente francese Emmanuel Macron abbia chiesto l’espulsione dei Maneskin dall’Eurovision 2021 dopo che Damiano era stato accusato di sniffare cocaina in diretta, accusa che poi si è rivelata falsa. Lo avrebbe fatto con un messaggio: “Fai qualcosa, per favore”.

maneskin_macron

La giornalista Stéphane Bern ha raccontato alla Bbc del messaggio che avrebbe ricevuto da Macron in persona: il presidente francese gli avrebbe chiesto di fermare l’Eurovision e di far squalificare Damiano dei Maneskin per favorire la cantante francese Barbara Pravi.
Ma non fu l’unico. Pare che anche il ministro per gli Affari Europei, presente a Rotterdam, le scrisse: “Cosa dovremmo fare? Per favore, fai qualcosa”.

“Ma cosa avrei potuto fare? Non ero io a condurre – spiega ora l’inviata francese – E non sono certo il presidente dell’Eurovision!”.
Casualità vuole che la presidente dell’EBU (European Broadcasting Union) fosse francese, Delphine Ernotte, che però si schierò in un altro modo: “Se vittoria deve essere, deve essere per merito, non per la squalifica di chi ha conquistato il primo posto”.

E se da Macron non è arrivata ancora nessuna smentita, sappiamo invece come andò a finire: i Maneskin hanno vinto l’Eurovision 2021 e le accuse risultarono infondate, tanto che Damiano fece il test anti-droga e risultò negativo.

Eurovision 2021, Macron chiese l’espulsione dei Maneskinultima modifica: 2022-05-11T10:50:59+02:00da george102

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.