...dall'inferno di Auschwitz

A proposito degli orrori di Auschwitz, sembra impossibile che qualcuno riuscisse ad alimentare la speranza di uscirne vivo e ad affidarsi a Dio. È il caso di Etty Hillesum, morta ad Auschwitz nell’autunno del 1943, fine intellettuale ebrea nata in Olanda, dalla vita piena e ricca che riuscì non a dare un senso al non
Read More

  Confesso che lo scetticismo con cui ho sempre guardato ai vaccini in generale nasce in buona parte da un inconscio rifiuto all’idea di vaccinarmi, essendo convinta che un buon sistema immunitario, a meno che non sia compromesso da patologie, reagisce da solo agli attacchi di malattie comuni come ad esempio l’influenza. E infatti fino
Read More

SE L’È ANDATA A CERCARE...

Se l’è andata a cercare, riferito a donne vittima di stupro è ormai diventato uno slogan, tanto più orribile quanto più riferito a donne da donne stesse che in una sorta di regressione o forse mai avvenuta emancipazione restano inchiodate a un ruolo di passività e sottomissione. Donne che deplorano il burka fisico e mentale
Read More

Tutto chiede salvezza

  Ammetto di essere molto sensibile a certe tematiche ma il libro di Daniele Mencarelli, premio Strega giovani 2020, l’ho divorato in un giorno e terminata l’ultima pagina sono qua a dirmi che esistono gli scrittori magistrali e Mencarelli è uno di questi. “Tutto chiede salvezza” è il romanzo che, lui poeta, ha scritto non
Read More

Essere Flamenco

Essere flamenco è avere un’altra carne, un’altra anima, altre passioni, un’altra pelle, altri istinti, desideri: è avere un’altra visione del mondo, con il senso grande; il destino nella coscienza, la musica nei nervi, fierezza indipendente, allegria con lacrime; è il dolore, la vita e l’amore che incupiscono. Essere flamenchi è odiare la routine e il
Read More

Eppure ti amo

foto Patrick Bertrand – Serge Gainsbourg e Jane Birkin Eppure ti amo Eppure ti amo, ti amo nel tanto, nel vago, nel nulla. Ti amo al mattino quando la nebbia sale e non ti sfuma, nell’abbaglio del sole che ti staglia nitido, nel fragore della pioggia. Ti amo sempre, mentre addento una mela, spezzo il
Read More

il suo nemico é il tempo

  “Difficile è il silenzio. Esso presuppone pazienza, costanza, testardaggine; e soprattutto si confronta con il giorno-dopo-giorno della nostra vita, i giorni che ci restano, uno dopo l’altro, lunghi davvero nelle loro piccole ore, è come un voto, è di cristallo, un niente lo può rompere, e il suo nemico è il tempo.” Vorrei scrivere
Read More

RI-NASCERE

  Il nuovo giorno, il giorno delle riaperture, del sì alla vita. Oggi siamo usciti dalle nostre tane, quelle tane che se per oltre due mesi ci sono sembrate prigioni ci davano però quel senso di protezione di cui avevamo bisogno per esorcizzare la paura. Oggi abbiamo messo fuori il capo cautamente, saggiato il terreno,
Read More