Baglioni contro Salvini sui migranti, il direttore di Rai Uno De Santis lo “boccia”: «Mai più a Sanremo»

Share on Tumblr

4222021_1319_desantis

Le dichiarazioni di Claudio Baglioni a proposito dei migranti non sono piaciute a Teresa De Santis, neo direttore di Raiuno. Secondo quanto riportato da La Stampa, De Santis avrebbe deciso di non riconfermare Baglioni per i prossimi Festival di Sanremo: «Mai più all’Ariston se ci sono io», avrebbe detto.

«Se la situazione non fosse drammatica, ci sarebbe da ridere. Ci sono milioni di persone in movimento, non si può pensare di risolvere il problema evitando lo sbarco di 40-50 persone, siamo alla farsa», aveva dichiarato ieri Baglioni, attaccando il vicepremier Matteo Salvini e scatenando l’imbarazzo tra i vertici Rai. «Baglioni? Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo», aveva poi replicato Salvini.

Ma le dichiarazioni non sarebbero passate inosservate. E ora contro la De Santis insorgono i deputati del Pd: «Il direttore di Rai1 minaccia a mezzo stampa il conduttore della principale trasmissione di Rai1 e della Rai, Sanremo, ma dalla commissione di Vigilanza arriva solo un silenzio tombale. Il presidente Barachini è ancora in ferie? Come fa a non dire nulla di fronte ad una vergogna così enorme?», dichiarano Michele Anzaldi e Alessia Morani.

LA DIRETTRICE DI RAI UNO SCRIVE A DAGOSPIA

In realtà, con una lettera al sito Dagospia, la De Santis ha puntualizzato che le parole di Baglioni sarebbero state strumentallizate e trasformate in un comizio.

«Sono solo canzonette, o almeno dovrebbero esserlo, una settimana di grande cerimonia di svago e spettacolo nazionale. Invece, e non solo per responsabilità di Claudio Baglioni, sono state trasformate nel solito comizio». Lo scrive Teresa De Santis, direttrice di Rai1, in una lettera al sito Dagospia in cui torna sulla conferenza stampa del festival di Sanremo di ieri e sulle dichiarazioni del direttore artistico in tema migranti. «Dal momento della mia nomina a direttore di Rai1 – spiega – ho scelto di lavorare in silenzio perché già è un lavoro difficile, già ci sono arrivata a campionato inoltrato e scelte fatte da altri secondo le ferree regole dei palinsesti; perdere tempo a chiacchierare, secondo il mio modo di vivere e pensare, non dimostra serietà. A quanto pare è impossibile, nel clima avvelenato del nostro Paese, e la vicenda della conferenza stampa di Sanremo lo dimostra». «Quello che penso – sottolinea ancora nella lettera – lo dirò al momento opportuno. Per il momento mi preme ricordare che Rai1 si chiama rete ammiraglia perché è la rete più importante e produttiva dell’azienda, guai ad attaccarla senza sapere che ci rimette l’intera Rai»

Baglioni contro Salvini sui migranti, il direttore di Rai Uno De Santis lo “boccia”: «Mai più a Sanremo»ultima modifica: 2019-01-10T20:19:54+01:00da denisamariutei97
Share on Tumblr

Lascia un commento