Johnny Depp e il divorzio da Amber Heard: «Uno schifo, non sono violento. Trasformato in una bestia»

Johnny-Depp-Amber-Heard_04164915“Fa male. La cosa che mi fa più male è essere presentato come qualcosa lontanissimo da me. Far male a qualcuno che ami, come una specie di bullo? No, non potevo essere io. Non sono un uomo violento”.

Per la prima volta Johnny Depp parla della tormentata fine del suo rapporto con la moglie Amber Heard: “All’inizio ho tenuto la bocca chiusa. Sapevo che questa cosa mi sarebbe rimasta addosso, ma ho cercato di andare avanti. Non ho mai parlato di questo schifo”.

Scatti di Amber con i lividi, pettegolezzi, avvocati e l’immagine dell’attore è cambiata: “In breve tempo questa versione di Cenerentola – per dirla in breve – si è trasformata in una bestia – ha fatto sapere in un’intervista a”GQ” – E’ Quasimodo. Sentivo che le persone mi guardavano in modo diverso per via delle accuse. Poi hanno cominciato a scrivere cose come “E’ pazzo. Deve fare un test per la sanità mentale”…”.

I due si sono accordati e Amber ha ritirato le accuse:So la verità e se dovessi lasciare tutto oggi, il lavoro, la carriera, tutto, se dovessi sparire, bene così”.

Di certo è sempre stato estraneo ai meccanismi di Hollywood: “Questo vile fottuto circo. Ha forse fermato tutti i mercanti di Hollywood che volevano farmi chiudere la bocca? C’era in ballo un bel po’ di soldi. Le persone mi hanno denunciato ogni volta che ne hanno avuto l’opportunità, è così ovvio”.

LEGGI ANCHE:

Johnny Depp e il divorzio da Amber Heard: «Uno schifo, non sono violento. Trasformato in una bestia»ultima modifica: 2018-10-05T01:04:35+02:00da manuela_man27

One thought on “Johnny Depp e il divorzio da Amber Heard: «Uno schifo, non sono violento. Trasformato in una bestia»

  1. Ben gli sta, non provo nessuna compassione. Ha messo da parte la madre dei suoi figli, dopo quindici anni insieme senza mai averla sposata…. e chi ti sposa? una lesbica dichiarata che ha la metà dei suoi anni. Una splendida ragazza e bravissima attrice, certo (l’avevo notata molto prima de “i diari del rhum” ) ma vivaddio è chiaro che se una lesbica si sposa pur turandosi il naso, e se una venticinquenne sposa uno di mezza età, lo fanno esclusivamente per i soldi ed il prestigio. No, non mi fa pena per il disastro che gli è caduto addosso: era un fallimento annunciato.

Lascia un commento