Sabrina Ferilli si racconta: «In provincia sono cresciuta protetta, anche se mamma mi vestiva come Silvan»

Sabrina Ferilli si racconta a Verissimo: «Vengo da una famiglia di combattenti, come tante donne che ho interpretato». L’attrice romana, ospite di Silvia Toffanin, ha raccontato tanto della propria carriera, dagli esordi fino a oggi.

Dopo aver visto un filmato della lunga e intensa carriera, Sabrina Ferilli, 54 anni, ha spiegato: «Ormai sono grande e per fortuna ho fatto tante cose da quando ho iniziato a recitare». L’attrice romana, figlia di un dirigente del Pci, ha parlato della sua famiglia: «I miei genitori non ci hanno mai fatto pressioni, magari avevano in mente altro per me, ma per loro l’importante era che facessimo lavori onesti. Per il resto, mi hanno fatto studiare e mi hanno supportato nelle scelte».

Sabrina Ferilli è cresciuta a Fiano Romano: «Vivere in provincia è diverso che a Roma. In un certo senso, la provincia mi ha sempre protetta e sono cresciuta serena. Ho avuto un’infanzia molto felice, anche se mia madre, come potete vedere nelle foto, mi vestiva in modo eccentrico, come il mago Silvan quando faceva i suoi spettacoli». Si parla poi di Maria De Filippi: «È una donna molto rigida, ma mi piace scherzare con lei. Sarà che è di Pavia, una città molto particolare. Ricordo, ad esempio, che quando andavamo con spettacoli teatrali, lì c’era sempre un certo gelo, lo avvertivi dal palco, anche se alla fine c’erano sempre gli applausi».

L’attrice romana sarà protagonista della nuova fiction di Canale 5, L’amore strappato, ispirato alla storia vera di Angela Lucanto, una bimba strappata all’amore della famiglia, vittima di calunnie ed errori giudiziari. «Quello che fa davvero male è che da allora sono passati quasi 25 anni ma non è cambiato niente. Si dovrebbe avere fiducia nella giustizia, non paura» – ha spiegato Sabrina Ferilli – «Non ho incontrato la famiglia di Angela, non me la sono sentita per non compromettere la recitazione, ma faccio gli auguri ad Angela, che è da poco diventata mamma».

Sabrina Ferilli si racconta: «In provincia sono cresciuta protetta, anche se mamma mi vestiva come Silvan»ultima modifica: 2019-03-23T23:31:13+01:00da manuela_man27

Lascia un commento