Kim Kardashian col KIMono fa arrabbiare i giapponesi

Share on Tumblr

Che sia fortemente egocentrica ormai è noto a tutti. Negli anni Kim Kardashian ha dato il suo nome a diverse sue linee, da quella di make-up (KKW Beauty) a quella di profumi (KKW Fragrance). Adesso però la Kardashian ha fatto arrabbiare un popolo intero: i giapponesi.

kim-kardashian-ape15

Kim Kardashian ha annunciato qualche giorno fa sui social grosse novità in arrivo e ieri ha svelato di cosa si tratta: la star multimilionaria sta per lanciare la sua linea di shapewear. “E’ il mio contributo personale nell’area dei capi modellanti per le donne e si tratta di una soluzione che funziona veramente”, scrive la Kardashian e aggiunge che la collezione è stata pensata per abbracciare tutte le donne, dalla taglia XXS alla 4X e che sarà distribuita in 9 toni di pelle diversi.

Sul nome del brand però poteva sforzarsi un po’ di più. Il marchio si chiama infatti Kimono, giocando così col suo nome di battesimo e con un capo di abbigliamento dalla storia millenaria. Peccato che la scelta non sia piaciuta affatto ai giapponesi, che hanno accusato Kim Kardashian di appropriazione culturale indebita e di una totale mancanza di rispetto per aver fatto suo un costume che di certo non le appartiene.

Su Twitter è stato subito lanciato l’hashtag #KimOhNo, che ha fatto seguito a un fiume di commenti negativi. Kim Kardashian come la fa la sbaglia ma sicuramente anche questa volta guadagnerà un sacco di soldi.

Kim Kardashian col KIMono fa arrabbiare i giapponesiultima modifica: 2019-06-27T15:25:31+02:00da manuela_man27

Lascia un commento