Alicia Breuer, la 17enne star di TikTok: “Guadagno 10mila euro al giorno con i video, non ha alcun senso andare all’università”

Share on Tumblr

La storia è stata raccontata dal Mirror: Alicia ha cominciato a pubblicare video sulla piattaforma cinese per noia, durante il lockdown. Un video tira l’altro, e il numero di follower è salito raggiungendo quota 750mila.

Alicia-Breuer-17-anni-“Guadagno-10.000-€-al-giorno-con-TikTok-perché-andare-all’università”

Dice di guadagnare 10mila sterline al giorno grazie a TikTok. Per questo Alicia Breuer, una ragazza di soli 17 anni, ha deciso di abbandonare gli studi. La storia è stata raccontata dal Mirror: Alicia ha cominciato a pubblicare video sulla piattaforma cinese per noia, durante il lockdown. Un video tira l’altro, e il numero di follower è salito raggiungendo quota 750mila.

Con i follower, sono saliti anche i guadagni. Un’agenzia di management ha fatto un contratto ad Alicia permettendole di entrare in contatto con brand importanti che lavorano nel settore della cosmesi o dell’abbigliamento. Lancome, Urban Outfitters, Bershka sono alcuni dei marchi che hanno deciso di promuovere i propri prodotti sui social network attraverso i suoi video o i suoi post.

Così le cifre e la fama guadagnate dalla ragazza sono diventate “importanti” per quella che fino a pochi mesi prima era una semplice ragazza di 17 anni senza particolari talenti. Da qui, la decisione di Alicia Breuer: lasciare la scuola per concentrarsi su questa carriera. “In questo momento ci sono giorni in cui riesco a mettere da parte 10.000 sterline. Finché le cose stanno così preferisco concentrarmi sui miei video, non ha alcun senso andare all’università“, ha detto al Mirror. Una scelta che fa discutere, ma che non è così anomala. Anche in Italia sono tanti i teenager che hanno deciso di abbandonare le scuole superiori, senza diploma, per dedicarsi al mondo dei social senza troppe “distazioni”.

Alicia Breuer, la 17enne star di TikTok: “Guadagno 10mila euro al giorno con i video, non ha alcun senso andare all’università”ultima modifica: 2021-05-20T10:13:30+02:00da manuela_man27

Lascia un commento