Heather Parisi contro Antonella Clerici, scontro sul vaccino: «Basta ricatti morali, case farmaceutiche e scienza sono concordi»

Share on Tumblr

E’ scontro a causa del vaccino per il Covid 19 fra Antonella Clerici e Heather Parisi. Antonella Clerici ha condiviso un tweet in cui invita la popolazione italiana a una maggiore adesione alla campagna vaccinale, incorrendo nell’ira social di Heather Parisi.

6094046_1427_heather_parisi_cointro_antonella_clerici

Antonella Clerici ha utilizzato il suo account Twitter per prendere posizione sui vaccini, spiegando che va fatto per senso di responsabilita, al fine di proteggere le fasce più deboli della popolazione: «Credo che nessuno di noi – ha scritto sul social – abbia fatto il vaccino a cuor leggero. Lo abbiamo fatto per il senso di responsabilità per la comunità più fragile. Perché se non fosse per la scienza moriremmo a trent’anni, perché la mia libertà finisce dove comincia quella dell’altro».

Le parole di Antonella Clerici hanno raccolto il plauso di una gran parte del popolo di Twitter, con like e condivisioni, ma hanno fatto storcere il naso a Heather Parisi, che da tempo ha esplicitato la sua posizione no vax e i dubbi relativi alla nuova cura. Heather ha ricondiviso il tweet della Clerici, scrivendo: «Basta ricatti morali! Case farmaceutiche e scienza sono concordi che i vaccini non evitano di prendere/trasmettere il virus ma solo di alleviare i sintomi. Non è un atto di responsabilità x gli altri ma una protezione per sé e deve essere frutto di una libera scelta @antoclerici».

Un tweet da parte di Heather Parisi che naturalmente ha acceso il dibattito fra i follower, divisi fra favorevoli e contrari al vaccino e a cui però Antonella Clerici ha deciso (per ora) di non rispondere.

Heather Parisi contro Antonella Clerici, scontro sul vaccino: «Basta ricatti morali, case farmaceutiche e scienza sono concordi»ultima modifica: 2021-07-21T19:06:00+02:00da manuela_man27

3 thoughts on “Heather Parisi contro Antonella Clerici, scontro sul vaccino: «Basta ricatti morali, case farmaceutiche e scienza sono concordi»

  1. Siamo canalizzati verso una apartheid. I no Vax sono gli untori. Con il green pass, invece, ci sarà ancora crisi economica. Molta gente non andrà ai cinema, negli stadi, ai ristoranti, ecc…. Non ci sarà più circolo di denaro. Adesso ci si mette pure confindustria a licenziare chi non si vaccina. Ma dove siamo? In uno stato democratico, o in una dittatura unilaterale?

    1. mah, ognuno è libero di fare ciò che vuole, però non vaccinarsi solo perché si aderisce a teorie negazioniste e complottiste, senza che vi siano reali motivi di salute, è quanto meno deprimente. L’importante poi è che, se uno di loro si dovesse malauguratamente ammalare, almeno non andasse ad intasare gli ospedali. Sempre che abbia buonsenso….

  2. Io non mi vaccinero’mai e tanto meno lo faranno i miei figli. Siamo sotto dittatura e ricattano la gente in tutti i modi pur di riuscire ad iniettargli feti umani morti xké questi sn i vaccini. Ma lo sapete qnt ci vuole xké un vaccino sia effettivamente in grado di combattere virus e quant’altro? Dai 5 agli 8anni….. Viva i no vax!!!!!!

Lascia un commento