Infarto a 18 anni, morta mentre fa un bagno nella vasca

Share on FacebookShare on TwitterPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

amberrummels_morta_durante_bagno_30124204

È morta a 18 anni, il suo cuore ha smesso di battere mentre stava facendo un bagno nella vasca. A trovare la giovane è stata la mamma, che ha tentato disperatamente di rinanimarla. Poi l’arrivo dei soccorsi. La ragazza è morta quattro giorni dopo.

La vicenda avviene a Cardiff, nel Regno Unito. Come riporta Metro.co.uk, Amber Rummels – questo il nome della giovane che ha perso la vita – era in buona salute. Studiava al Vale College e lavorava come cameriera alla mensa dell’università. Quella sera Amber aveva deciso di fare un bagno, aveva aperto i rubinetti della vasca e si era immersa. La mamma Anita Lewis, 44, ha visto l’acqua scorrere nel corridoio e così si è precipitata in bagno, aprendo la porta con una penna. «Quando sono entrata ho visto l’acqua uscire da entrambi i rubinetti, Amber riversa in posizione fetale». La ragazza è stata rianimata dai soccorritori, ma non ce l’ha fatta.

I medici ritengono che la cameriera Amber sia morta per la sindrome di morte aritmica improvvisa, una causa di morti inaspettate tra i giovani. I fratelli minori India e Drake sono stati sottoposti subito a un controllo cardiaco. Il medico legale ha concluso: «Amber Rummels alla fine è morta per una combinazione di lesione cerebrale ipossica e polmonite. È probabile che abbia avuto un’aritmia durante il bagno, portando a una mancanza di coscienza e vicino all’annegamento».

Infarto a 18 anni, morta mentre fa un bagno nella vascaultima modifica: 2019-05-30T16:06:03+02:00da denisamariutei97

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).