Kinsey Wolanski e l’invasione di campo: «Lo rifarei sempre. Due del Liverpool mi hanno contattata, ma…»

Share on FacebookShare on TwitterPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

kinsey_wolanski_invasione_campo_finale_champions_11134312

Da quando è diventata famosa per l’invasione di campo nel primo tempo dell’ultima finale di Champions, la vita di Kinsey Wolanski sembra essere cambiata radicalmente. La modella statunitense, ma di origini est-europee, ha visto innanzitutto accrescere i suoi follower su Instagram da poche centinaia di migliaia a circa tre milioni, tutto nel giro di pochi giorni. Ma non solo.

L’invasione di Kinsley, in un costume decisamente ridotto che pubblicizzava il sito per adulti del suo fidanzato, l’ex attore pornografico e produttore Vitaly Zdorovetskiy, era giunta durante la sfida tra Liverpool e Tottenham. Da allora, questa ragazza di 22 anni è diventata famosissima e ora non si pente della sua scelta. «Lo rifarei sempre, è stata una svolta per me e per il mio compagno» – spiega Kinsley Wolanski – «Anzi, penso di fare qualcosa di simile anche in futuro. Ho un piano ambizioso: guadagnare abbastanza per poter ‘andare in pensione’ a 30 anni». Una stima preliminare sugli accessi al sito del compagno permette di calcolare che, grazie all’invasione di campo, la coppia abbia ottenuto introiti per almeno quattro milioni di euro.

Dopo l’invasione di campo, Kinsley Wolanski era stata tenuta in caserma dalla polizia spagnola per circa cinque ore. Oggi la ragazza ha raccontato numerosi aneddoti sulla serata che l’ha vista protagonista: «Ero in tribuna con alcuni tifosi del Liverpool e avevo spiegato le mie intenzioni. Uno di loro, gentilissimo, si è offerto di girare un video col mio cellulare e me l’ha riconsegnato in caserma. Intanto, i poliziotti che mi avevano arrestato insistevano per scattare diverse foto con me». Non solo: spunta anche l’aneddoto più hot. Kinsley, infatti, ha rivelato: «Due giocatori del Liverpool, che io non conoscevo, mi hanno contattata dopo la finale. Non posso fare nomi, ma uno mi ha inviato dei cuori e un altro mi ha scritto: “Ciao, ti ho visto alla partita”. Ho ignorato quei messaggi, sono fedele al mio ragazzo».

Kinsey Wolanski e l’invasione di campo: «Lo rifarei sempre. Due del Liverpool mi hanno contattata, ma…»ultima modifica: 2019-06-11T22:41:19+02:00da denisamariutei97

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).