Arrestato il finanziere Alessandro Proto, il re delle truffe: ha sottratto 130 mila euro ad una donna malata di cancro

Share on FacebookShare on TwitterPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

4552569_0840_protoale

Il finanziere Alessandro Proto, 44 anni, milanese, residente in Svizzera, già gravato da precedenti penali per truffa e violazioni finanziarie, è stato arrestato dalla guardia di Finanza.
L’accusa è di truffa pluriaggravata ai danni di una donna con gravi problemi fisici e psichici e malata di cancro alla quale avrebbe sottratto in più riprese 130mila euro. Il denaro, secondo la Guardia di Finanza, era stato investito da Proto su siti di gioco on line.

Per anni il nome di Proto era apparso sui giornali di mezzo mondo. Prima nelle vesti di immobiliare dei divi, associato a personaggi come Clooney, Ronaldo e Johnny Depp. Poi di squalo della finanza, pronto ad acquistare titoli di banche e squadre di calcio. Niente di tutto ciò era vero. Con una strategia fatta di comunicati stampa inventati, Proto per anni ha manipolato i media italiani ed esteri. Fino a quando nel 2013 è arrivata la condanna al carcere e una multa di 4 milioni e mezzo di euro per manipolazione, truffa e ostacolo all’autorità di vigilanza.

Sul suo profilo Instagram, dove ha più di 5 mila follower, solo ieri aveva pubblicato un video dal titolo: “Come speculare oggi” in cui dava consigli sugli investimenti da fare in borsa e prometteva: «Da oggi iniziamo a distribuire i primi dividendi degli investimenti fatti con noi nelle scorse settimane».

Arrestato il finanziere Alessandro Proto, il re delle truffe: ha sottratto 130 mila euro ad una donna malata di cancroultima modifica: 2019-06-12T14:27:41+02:00da denisamariutei97

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).