Il Principe Carlo e quella richiesta sulla frutta che indigna il web

Share on FacebookShare on TwitterPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Principe Carlo richiesta video sulla frutta: “è scandaloso”. L’ereda al trono d’Inghilterra lancia sui social una proposta che indigna il web

La pandemia da coronavirus ha portato in tutto il mondo emergenze non solo sanitarie, ma anche economiche e sociali. Soprattutto, secondo gran parte dei sociologi, ha dimostrato come su scala globale tutti noi, tutti i paesi, continenti e nazioni siamo legati e connessi, sotto tanti aspetti.

(KIKA) - LONDRA - La regina Elisabetta II ha presenziato alla tradizionale cerimonia dell'apertura del Parlamento insieme al figlio Carlo, essendo il principe consorte, il duca Filippo d'Edimburgo, ricoverato in una clinica londinese.La sovrana indossava una mise azzurra con un cappellino con fiori applicati, che curiosamente ricordava la bandiera dell'Unione Europea. Durante il discorso al Parlamento, Elisabetta II ha in effetti dato molto spazio alla delicata questione della Brexit, auspicando che "la priorità per il Regno Unito è arrivare al migliore accordo per l'uscita dalla Ue".Illustrando il programma del nuovo governo della premier Theresa May nel tradizionale Queen's speech,  la sovrana ha affermato: "I ministri sono impegnati a lavorare con il Parlamento, con le amministrazioni decentrate e tutti gli altri soggetti interessati per costruire il più ampio consenso sul futuro del Paese al di fuori dell'Unione europea".
(KIKA) – LONDRA – La regina Elisabetta II ha presenziato alla tradizionale cerimonia dell’apertura del Parlamento insieme al figlio Carlo, essendo il principe consorte, il duca Filippo d’Edimburgo, ricoverato in una clinica londinese.La sovrana indossava una mise azzurra con un cappellino con fiori applicati, che curiosamente ricordava la bandiera dell’Unione Europea. Durante il discorso al Parlamento, Elisabetta II ha in effetti dato molto spazio alla delicata questione della Brexit, auspicando che “la priorità per il Regno Unito è arrivare al migliore accordo per l’uscita dalla Ue”.Illustrando il programma del nuovo governo della premier Theresa May nel tradizionale Queen’s speech,  la sovrana ha affermato: “I ministri sono impegnati a lavorare con il Parlamento, con le amministrazioni decentrate e tutti gli altri soggetti interessati per costruire il più ampio consenso sul futuro del Paese al di fuori dell’Unione europea”.

Principe Carlo richiesta video indigna il web

Le problematiche venute a galla sono molte, tra le più urgenti, non solo in Italia, è emersa quella dei lavoratori stagionali e migranti: quella categorie di persone che vengono da altri paesi e che raccolgono le nostre produzioni di frutta e verdura che poi a loro volta vengono vendute nei nostri paesi e non solo.

I famosi braccianti: lavoratori sottopagati e che svolgono un lavoro poco visibile anche se essenziale per l’intera filiera produttiva di un paese. In Italia a lungo si è discusso su come risolvere questa urgenza, tanto da diventare per alcuni ago della bilancia. Ora anche la Grand Bretagna si ritrova a fronteggiare lo stesso grandissimo problema.

Chi raccoglierà la frutta e la verdura in Gran Bretagna? La questione è difficile e spinosa. Anche oltremanica la raccolta nei campi rappresenta un lavoro affidato e svolto da lavoratori stranieri, provenienti da altri paesi e ora impossibilitati a raggiungere il paese a causa dei vari lockdown e delle chiusure dei confini.

Che fine faranno dunque le produzioni britanniche?

Nelle ultime ore ha fatto molto parlare, tra una polemica e l’altra, la dichiarazione via twitter del Principe Carlo.

Il reale, risultato nei mesi scorsi positivo al virus e poi posto in isolamento, ha lanciato la sua proposta.

Principe Carlo e Camilla fanno la spesa al mercato

Che cos’è Pick for Britain

Per promuovere Pick for Britain, campagna del governo britannico che aiuta a riunire lavoratori e datori di lavoro e garantisce che il Regno Unito possa continuare a fornire la migliore frutta e verdura britannica di qualità per tutti, reclutando studenti o persone che in congedo, Carlo d’Inghilterra ha dichiarato

In questo momento di grande incertezza, molte delle nostre normali routine e stili di vita regolari vengono messe alla prova. Se vogliamo raccogliere frutta e verdura britannica quest’anno, abbiamo bisogno di un esercito di persone per aiutarci

Il Principe ha accostato virtualmente i futuri raccoglitori ai quali fa appello, all’esercito della Seconda Guerra Mondiale, quando donne e ragazze si offrirono volontarie per svolgere i più ardui lavori agricoli mentre gli uomini erano al fronte.

Nei prossimi mesi saranno necessarie migliaia di persone per portare le colture. Sarà un trapianto difficile, ma è estremamente importante se vogliamo prevenire la perdita delle colture in crescita

Ha concluso.

Un lavoro “non affascinante” e “a volte difficile”, ma “della massima importanza” durante l’emergenza covid.

Poco dopo la pubblicazione del video, su twitter, sono iniziate a piovere le polemiche della gente comune, in particolare studenti e pensionati, che in particolare hanno chiesto a Carlo

Raccoglierà anche lei frutta e verdura?

Il Principe Carlo e quella richiesta sulla frutta che indigna il webultima modifica: 2020-05-21T15:24:32+02:00da denisamariutei97

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).