Fabio Volo a La Confessione: «Ho salvato mio padre dai debiti, la cosa più straordinaria della mia vita»

Fabio_Volo_1

“Io sono cresciuto in una famiglia unita dal punto di vista emotivo, sentimentale. Insomma, eravamo una bella famiglia, però avevamo problemi economici pesanti”, Fabio Volo, scrittore, attore, deejay e conduttore ha parlato del suo passato ospite di Peter Gomez nella trasmissione “La confessione”, in onda questa sera su Nove.

La situazione economica non era facile: “Io ho visto i pignoramenti, ho visto gente entrare in casa e portare via le cose, ho visto mio padre piangere, ho visto delle umiliazioni in quanto uomo. Io da ragazzino, ero bambino – riporta “Il fatto quotidiano” – non capivo, il salvadanaio della comunione… Ho questi ricordi… Si portavano via anche il salvadanaio dei soldi della comunione. (…) Quindi ho immaginato, soprattutto adesso che sono padre, questo uomo che è costretto a fare. Poi io sono stato un ragazzo fortunato. Ho investito quello che mi ha insegnato mio padre nella mia vita e sono riuscito a comprare casa a mio padre, a mia madre, sono riuscito a pagare i debiti”.

Salvare la situazione è stata la cosa più straordinaria della sua vita: “Ha sbagliato con le banche, per cui poi gli interessi erano più alti di quello che guadagnava e quindi ha perso la casa, ha perso tutta una serie di cose. Io, avendo in qualche modo, salvato quella situazione, resisto molto di più agli attacchi, per me sono moscerini, chi se ne importa, ho fatto una cosa straordinaria nella mia vita”.

Fabio Volo a La Confessione: «Ho salvato mio padre dai debiti, la cosa più straordinaria della mia vita»ultima modifica: 2019-03-30T13:23:35+01:00da giorgio662015

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.