Manila Gorio e Francesca Giuliano, lite choc dopo Pomeriggio 5 tra la trans e la maggiorata: botte in strada

«Sei solo una str…a, ora mi dovrai pagare i danni per avermi strappato i capelli». L’accusa pubblicata su Instagram è della trans Manila Gorio rivolta alla maggiorata Francesca Giuliano dopo la lite choc avvenuta in strada al termine della trasmissione Pomeriggio 5. Botte da orbi tra le due dopo l’animata discussione avvenuta in studio. Un appuntamento per un caffé per tentare di trovare la pace, come dimostrano le immagini, è finito nel peggiore dei modi. La risposta social della Giuliano è arrivata immediata: «Hai iniziato tu, io ho le foto dei segni che mi hai lasciato. Vergonati».

4490753_trans_manila_gorio_botte_giuliano

Alla base della scontro tra le due donne il presunto tradimento subito da Manila, tra la Giuliano e Chando Erik Luna, ex fidanzato di Grecia Colmenares ed attuale compagno della trans. Fatto che sarebbe stato confermato da alcune foto che hanno fatto il giro del web che immortalando Chando e Francesca molto vicini.

«Una vera amica non si permette di invitare un ragazzo fidanzato a mangiare un gelato e finire a mettergli quasi la lingua in bocca, non so voi ma io non perdono un gesto simile, stai alla larga da Chando Erik Luna», aveva scritto in un post Manila Gorio che da Barbara D’Urso aveva accusato la Giuliano di aver dichiarato ai giornali «che sono due anni che sei casta e non fai sesso e ora ti vuoi prendere il mio ragazzo». Questa la pronta replica della maggiorata: «Io lezioni di vita da te non me le prendo. Sei tu che hai rubato il fidanzato a Grecia. Io non rubo i fidanzati». Il faccia a faccia le ha viste protagoniste di schiaffi, urla e capelli tirati. La lite ha attirato le attenzioni dei passanti che hanno immortalato l’accaduto e cercato di separare le due.

Manila Gorio e Francesca Giuliano, lite choc dopo Pomeriggio 5 tra la trans e la maggiorata: botte in stradaultima modifica: 2019-05-14T21:07:21+02:00da giorgio662015

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.