Da senzatetto incinta a donna d’affari: «Dormivo in strada, ora ho aziende da un milione di euro»

La storia di Yemi Penn ha davvero dell’incredibile: come passare dal non avere nulla, nemmeno una casa, e doversi occupare anche dei propri figli, ad un riscatto sociale più che dignitoso. Una storia raccontata dal tabloid britannico The Sun, che ha intervistato la donna, un simbolo per chi dovesse pensare che la vita ce l’abbia con noi.

4550575_1301_da_senzatetto_a_donna_daffari

A 24 anni Yemi, rimasta incinta, fu cacciata di casa da sua madre: «Mi disse: portati via le tue cose e non tornare», il racconto della donna, che di seguito dormì negli ostelli e anche in strada, un mese prima di diventare mamma per la prima volta. «Una notte ho dormito sulle scale del municipio, sperando che nessuno mi facesse del male. Avevo paura per la bambina che avevo in grembo».

Di certo non erano quelli i suoi piani, da ragazzina: «Volevo sposarmi, avere dei figli, comprare una casa. Invece ero su quelle scale a dormire in strada – continua il suo racconto – avere un bambino ti costringe a mettere la testa a posto, così ho iniziato a concentrarmi sulla carriera e sul lavoro». Non ha mollato, ed è diventata più forte. E dopo le rivolte di Londra di qualche anno fa, ha deciso anche di lasciare l’Inghilterra: ‘complice’ un militare americano, di cui si è innamorata e con cui si è sposata e si è trasferita in Giappone. Con lui ha avuto anche un bambino, Levi: «Ma non ero fatta per essere la moglie di un militare», aggiunge.

Così ha iniziato a vendere prodotti per capelli, la sua grande passione: dopo pochi mesi, con la piccola Leah che aveva ormai sette anni e Levi che aveva sette mesi, il trasferimento in Australia. «Un anno dopo ho fondato la mia società di consulenza», racconta Levy, che ora fattura 650mila sterline l’anno e dà lavoro a sei persone: una vera e propria svolta per la sua vita.

Tornata a Londra, è ora passata al business del fitness e ha aperto la sua palestra chiamata F45, che si chiama così perché offre sessioni da 45 minuti ad alta intensità, per persone di tutti i livelli ed abilità. «Ho assunto 11 persone e gli affari saranno di circa 250mila sterline l’anno», ha detto al Sun. Un assoluto riscatto per una donna che fino a pochi anni fa non aveva nemmeno un letto per dormire e un tetto sopra la testa.

Da senzatetto incinta a donna d’affari: «Dormivo in strada, ora ho aziende da un milione di euro»ultima modifica: 2019-06-11T19:41:27+02:00da giorgio662015

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.