Prof abusa di uno studente 15enne : «Lo ha violentato e ha lasciato che il marito la guardasse»

Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Un‘insegnante ha abusato di un suo studente mentre il marito guardava

Kimberly Wellman-Rich, 34 anni, di Lafayette, Louisiana, avrebbe avuto rapporti sessuali con uno studente di 15 anni che ha ospitato durante uno scambio culturale avvenuto attraverso l’istutito nel quale lavorava.

72cfb029-9b77-4dc1-b67d-9b5f6412d765-Untitled_design_2

La donna, insegnante presso la Lafayette Parish School System, una società incaricata di collocare studenti stranieri in famiglie ospitanti negli Stati Uniti, si era offerta di accogliere un ragazzo in casa ma durante i mesi in cui è stato con lei avrebbe abusato sessualmente di lui lasciando che il marito,  Jeffery Rich, 36 anni guardasse. La coppia è stata arrestata e accusata di crimini legati a violenza carnale nei confronti di un minore, incoraggiamento o contributo alla delinquenza infantile e contributo alla delinquenza di un minori, visto che in più occasioni gli avrebbero offerto alcol e marijuana.

Risultato immagini per Kimberly Wellman-Rich

A far scattare le indagini sarebbe stato un informatore che ha denunciato alla polizia quanto accadeva all’interno della casa, come riporta Metro. Subito sono scattate le indagini che hanno immediatamente portato all’allontanamento del minore dalla casa. Si crede che i due abbiano abusato del minore e che lo abbiano anche incoraggiato a fare uso di alcol e droghe. Sul caso sta indagando anche la scuola che ha temporanemante sospeso la professoressa dall’incarico.

 

Prof abusa di uno studente 15enne : «Lo ha violentato e ha lasciato che il marito la guardasse»ultima modifica: 2021-02-16T17:30:42+01:00da denisamariutei97
Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.