…..c’è un’attimo in cui non si ha nulla, mentre quello successivo offre di piu’ di quanto si sia in grado di gestire……piu’ di quanto si possa anche immaginare

……puoi scavare buche, fosse, tunnel…prima o poi la voglia di luce ti riporterà esattamente da dove sei partito per poter scegliere di resistere al bruciore degli occhi, al tepore dell’aria per tornare a correre…correre…forte…fortissimo….

lo so si diventa difficili…..

…….la felicità è qualcosa di episodico, di transitorio, a volte così sottile, che quasi per coglierla bisogna superare altri sentimenti….la tristezza per ciò che si è perduto, la rabbia per le ingiustizie subite,….l’implacabile desiderio di raccogliere mete impossibili…che bisogna quindi lasciare decantare, spegnere…depositare

….attendere…inesorabilmente…attendere

ultima modifica: 2018-03-02T12:27:14+01:00da animaqualunque

Un pensiero su “

  1. Felicita’, un effimero di tempo indefinibile…dura a volte meno di un attimo e stiamo tutta la vita a cercare di raggiungerla..A volte la felicita’ è dietro un angolo di vita che ci sfugge perche’ forse l’abbiamo trascorsa troppo velocemente…senza aver avuto il tempo di potersi soffermare a capire se fosse stato il cao di fermarsi…almeno un attimo..@Max

Lascia un commento