L’ago della bilancia

Charles Bukowski

Nessuno può aiutarti, se non glielo permetti; non può riuscirci nemmeno l’individuo armato dei migliori intenti.

Nelle vicissitudini della tua vita sei e sarai sempre l’ago della bilancia e la tua “salvezza” dipenderà sempre da te.

Se hai persone con le quali condividere le tue gioie e le tue pene, sei già un pizzico fortunato. Inevitabilmente, però, ci saranno momenti in cui ti sentirai solo (o lo sarai davvero) ad affrontare le difficoltà della vita e sarà allora che più dovrai ricordarti che tutto ciò che ti riguarda è nelle tue mani, è in tuo potere.

Piangi pure di rabbia o di dolore; dai sfogo a ciò che scuote o ferisce la parte più fragile di te, ma non permettere mai a nessuno di farti sentire “niente” o di indurti a pensare che la vita non è bella in sua assenza.

Non sono gli altri a dare valore o luce alla nostra vita; siamo noi.

Potremo imbatterci in chi ci deprederà della fiducia, dell’amore, della speranza, della dignità, della sicurezza, del rispetto… Se dovesse succedere, ricordiamoci che – in buona parte – glielo abbiamo permesso noi, attribuendogli più importanza di quella che avremmo dovuto riconoscere a noi stessi.

Facciamo la differenza nella nostra vita; non lasciamo agli altri questa prerogativa.

L’ago della bilanciaultima modifica: 2018-05-01T19:07:08+02:00da VittoriaChiaravalle

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.