Genovese: Facile.it con Sentimento

I vicini di casa di Genovese e i party a Terrazza sentimento: Anni da incubo

Alberto Genovese, creatore della startup Facile.it, con all’attivo un patrimonio stimato intorno ai 100 milioni di euro, è stato arrestato per violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e cessione di stupefacenti. L’ex nerd con la faccia da bravo ragazzo (foto in basso), ha dato la sua versione dei fatti in questi termini: “Mi drogo da quattro anni, da quando ho perso ogni ruolo operativo nelle mie società. Ora non sono più quello di prima: un grande lavoratore che ha costruito tutto dal nulla. Quando sono sotto gli effetti della droga non capisco più niente“.

Ma chi è davvero Alberto Genovese? L’imprenditore geniale o lo sbruffone che pagava come se niente fosse le multe per disturbo alla quiete pubblica che facevano seguito alla denunce dei condòmini, sfiniti dalla musica alta che arrivava da Terrazza Sentimento con vista sul Duomo di Milano? Saccheggiando Hannah Arendt, la risposta è semplice: Genovese è la banalità del male.

Caso Alberto Genovese, quando l'imprenditore arrestato raccontava il suo successo - Corriere TV

Genovese: Facile.it con Sentimentoultima modifica: 2020-12-10T16:18:17+01:00da VIOLA_DIMARZO

5 pensieri riguardo “Genovese: Facile.it con Sentimento”

  1. Ma no, non scomodi la Arendt… si tratta semplicemente di vicende con attori parecchio confusi sul partecipare al film della vita! Mala tempora currunt… Ricorda?

    1. Non a caso ho usato il verbo saccheggiare, Genovese è ancor meno che banale. P.S. Come faccio a serbare il ricordo di un anonimo?

I commenti sono chiusi